Casello Bussi chiuso per lavori allo svincolo

Chiuso il casello di Bussi per la ripresa dei lavori dopo lo stop a causa dell'emergenza. Il viadotto potrà resistere a terremoti anche più forti di quello dell'Aquila.

Sono ripresi i lavori sul casello di Bussi della A25 per la messa in sicurezza del viadotto.

I lavori di messa in sicurezza del casello di Bussi erano stati interrotti a causa dell’emergenza Coronavirus.

Gli interventi, sopra e sotto il viadotto di Bussi, prevedono il rinforzo delle spalle e la solidarizzazione degli impalcati, per trasformare un viadotto statico in un viadotto dinamico di nuova generazione in grado di resistere a terremoti anche di entità superiore a quello dell’Aquila.

La riapertura dello svincolo è prevista a metà settembre

Per ridurre al minimo i disagi alla circolazione lo svincolo è comunque funzionante in entrata, mentre in uscita è possibile utilizzare i caselli vicini di Pratola Peligna-Sulmona e Torre de’ Passeri-Casauria.

Il video pubblicato su Facebook da Strada dei Parchi sui lavorii: