Sulmona, l’avvocato Colaiacovo aggredito a sprangate

Violenta aggressione ai danni dell'avvocato Vincenzo Colaiacovo: colpito con una spranga davanti alla propria abitazione.

SULMONA – Aggressione ai danni dell’avvocato Vincenzo Colaiacovo: colpito a sprangate davanti casa.

Feroce aggressione ai danni dell’avvocato Vincenzo Colaiacovo, giornalista e compagno di Teresa Nannarone, presidente del cirocolo PD di Sulmona. Secondo una prima ricostruzione, l’avvocato 64enne è stato aggredito davanti la propria abitazione nel centro storico, da una persona con il volto travisato da mascherina e occhiali da sole. Azione fulminea e violenta, nella quale l’avvocato è stato colpito a sprangate alla testa dall’aggressore che si è dato immediatamente alla fuga. È stato trasportato in ospedale dalla compagna e sottoposto ad accertamenti per scongiurare emorragie cerebrali.

Come spiega ilgerme.it, i motivi dell’aggressione restano ignoti. Indagano i carabinieri, che stanno visionando le telecamere di videosorveglianza del centro storico.

“Esprimo profondo sdegno e sconcerto – ha scritto il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Sulmona, Luca Tirabassi – per la vile aggressione subita questa mattina dal Collega Vincenzo Colaiacovo, al quale manifesto, a nome di tutti gli Avvocati del Foro di Sulmona, sentimenti di vicinanza e solidarietà. Siamo di fronte ad un fatto di inusitata violenza e gravità, che non ha precedenti nella nostra comunità.