L’Aquila, Santangelo: “Un parco urbano annesso alle mura”

“Il collegamento meccanizzato tra il parcheggio “Lorenzo Natali” e Viale Rendina si arricchisce con l’ipotesi progettuale di realizzare un parco urbano, annesso alle mura urbiche”.

“Il collegamento meccanizzato previsto e già approvato tra il parcheggio “Lorenzo Natali” e Viale Rendina si arricchisce con l’ipotesi progettuale di realizzare, annesse alle mura Urbiche, un parco urbano.” Lo comunica Roberto Santangelo, Vice presidente vicario del Consiglio Regionale.

Santangelo ringrazia il Presidente Lorenzo Sospiri e i componenti dell’Ufficio di Presidenza per la progettazione approvata. “Quanto oggi deliberato dall’Ufficio di Presidenza è un intervento che recepisce i suggerimenti del progettista, raccordando anche le valutazioni della Soprintendenza Archeologica, Belle arti e Paesaggio tese a valorizzare l’intera area, caratterizzata dalla presenza di mura storiche. Sono state approvate due ipotesi progettuali – spiega Santangelo – la prima prevede di realizzare un unico ascensore con accesso dall’attuale tunnel pedonale di connessione tra il parcheggio di Collemaggio e Piazza Duomo, con uscita su viale Rendina a servizio dell’utenza e della cittadinanza; la seconda considera di realizzare un parco urbano fuori delle mura con accesso diretto da Viale Rendina ed eventualmente un’uscita dall’ascensore intermedia che permetta di godere della vista del parco”.

parco urbano

“Naturalmente – ha precisato Santangelo – sono interventi che richiedono maggiori risorse economiche per la loro realizzazione che è nostra intenzione reperire.” Per quanto riguarda la realizzazione del collegamento tra il parcheggio e il centro-città è stata quindi aggiudicata la gara per la progettazione dell’intervento alla società Hipro srl, che dopo una proficua interlocuzione con la Soprintendenza ha presentato per l’appunto una soluzione tecnica che sarà la base di partenza per la progettazione definiva e poi esecutiva. Appena pronta la progettazione esecutiva e completato l’iter per la copertura finanziaria dell’intervento si provvederà alla gara per la realizzazione dei lavori.