Quantcast

Alessandro De Angelis si aggiudica il Premio Pratola 2020

Il giornalista aquilano Alessandro De Angelis, vice direttore dell'Huffington Post, tra i vincitori del Premio nazionale Pratola 2020.

Il giornalista aquilano Alessandro De Angelis, vice direttore dell’Huffington Post, tra i vincitori del premio nazionale Pratola 2020.

Il premio nazionale Pratola 2020 si svolgerà sabato prossimo, 27 giugno, a partire dalle ore 17, presso l’Hotel Santacroce Meeting in Viale della Repubblica, 55 a Sulmona. Si tratta della decima edizione el Premio fondato da Ennio e Pierpaolo Bellucci e organizzato dall’Associazione Futile Utile per rendere merito a significative personalità del mondo dell’arte, del giornalismo, dell’economia, della musica, dello spettacolo, dello sport, della letteratura e della cultura. Tra i premiati il giornalista aquilano Alessandro De Angelis.

Premio nazionale Pratola 2020

Il Premio si articola in diverse sezioni, che da un lato premierà le eccellenze del territorio abruzzese e peligno, dall’altro, attraverso la sezione premi speciali, verranno conferiti riconoscimenti a personaggi che si sono distinti nelle loro rispettive carriere e che rappresentano, in campo nazionale, un punto di riferimento nel proprio settore di attività.

L’organizzazione e coordinamento sono affidate ai giornalisti Ennio e Pierpaolo Bellucci, mentre i presentatori dell’evento saranno Roberto Ruggiero e Federica Peluffo, che collaborano con le reti Mediaset.

Oltre ad Alessandro De Angelis – come vice direttore Huffington Post e autore tv – questi i nomi delle personalità che, per la Sezione Premi Speciali, verranno insignite del premio nazionale Pratola 2020:
Maria Teresa Letta, vice Presidente della Croce Rossa italiana, per la sezione Pace e Solidarietà; Lina Palmerini, giornalista parlamentare e quirinalista del Sole 24 Ore; per la sezione Giornalismo, per la sezione Giornalismo; Myrta Merlino, giornalista televisiva e volto di La7, per la sezione Giornalismo televisivo; Patrizio Rossi, Sovrintendente sanitario nazionale Inail, per la sezione Lavoro; Andrea Sedici, stilista tra i più originali emergenti italiani, per la sezione Moda e Lavoro; Lucilla e Mario Pelino, imprenditori dell’azienda famosa nel mondo per i suoi confetti, per la sezione Lavoro; Nunzio Di Placido, affermato artista sulmonese, per la sezione Arte; Nino Paolilli, giornalista e scrittore, per la sezione Letteratura e rapporti con le istituzioni e Goffredo Palmerini, scrittore e studioso di emigrazione, per la sezione Letteratura.

Prevista la partecipazione con interventi, si legge in una nota, «di diverse personalità e rappresentanti istituzionali, tra le quali il sindaco di Pratola Peligna, Antonella Di Nino, il sindaco di Sulmona Anna Maria Casini, il Vescovo di Sulmona-Valva, Mons. Michele Fusco, il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, le Consigliere regionali Antonietta La Porta e Marianna Scoccia, il Presidente della Fondazione Carispaq, Domenico Taglieri, la Presidente della Banca di credito cooperativo di Pratola Peligna, Maria Assunta Rossi».

La serata sarà allietata, oltre che dal noto attore comico sulmonese Gabriele Cirilli, anche dall’affermato musicista Santino Spinelli e dallo scrittore Dante Marianacci, «già insigniti del prestigioso riconoscimento nelle passate edizioni del Premio. L’accoglienza musicale di autorità, insigniti, ospiti e pubblico è stata affidata al complesso bandistico Città di Pratola Peligna, pianoforte e voce vedranno impegnati rispettivamente il maestro Massimo Domenicano e la cantante Rosanna Di Lisio.

«Messaggi di augurio e felicitazioni, sono già arrivati tra i quali fa spicco, – precisano gli organizzatori – quello di Gianni Letta».

ALBO D’ORO DEL PREMIO NAZIONALE PRATOLA
Premiati delle Sezioni Speciali 2012 – 2019

I Edizione 2012:
Oliviero Beha, giornalista e conduttore televisivo
Gabriele Gravina, presidente Lega Pro Calcio, dirigente sportivo
Santino Spinelli in arte “Alexian”, docente universitario, musicista

II Edizione 2013:
Riccardo Cucchi, giornalista Rai
Gabriele Cirilli, attore Tv e cinema
Franz Di Cioccio, musicista PFM, attore
William Raffaeli, Presidente Fondazione Isal

III Edizione 2014:
Gianni Letta, politico
Sergio Zavoli, giornalista
Giovanni Legnini, vice presidente del C.S.M
Mauro Cianti, Ceo Don The Fuller Jeans
Maximo Ibarra, Ceo Wind Telecomunicazioni
Roberto Marinucci, Ceo Fater spa
Giuseppe Guastella, inviato del Corriere della Sera
Luigi Gino Carrozza, campione italiano di atletica leggera

IV Edizione 2015:
Cesare Ranieri, direttore risorse umane Gruppo ILVA
Gian Antonio Stella, saggista, scrittore, giornalista
Carlo Paris, direttore Rai Sport
Luigi Di Biagio, Ct Nazionale Italiana Under 21
Paolo Assogna, inviato Sky sport
S.E. Mons. Angelo Spina, vescovo Sulmona-Valva

V Edizione 2016:
Arrigo Sacchi, opinionista sportivo e storico CT della Nazionale di calcio
Dacia Maraini, scrittrice e critica letteraria
Angelo Figorilli, inviato del Tg2
Stefano Pallotta, presidente Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo
Mauro Tedeschini, direttore “Il Centro” (Gruppo ed. Repubblica/ Espresso)

VI Edizione 2017:
Lino Guanciale, attore
Luciano Fontana, direttore Corriere della Sera
Davide Cassani, CT Nazionale Italiana di Ciclismo
Valter Santilli, fisiatra del Papa
Salvatore Cieri, Direttore Generale Finanza Italdesign Giugiaro
S.E. Monsignor Giuseppe Molinari, Arcivescovo Emerito dell’Aquila
Maurizio Gentile, Direttore Rete Ferroviaria Italiana

VII Edizione 2018:
Ferruccio De Bortoli, Giornalista
Edoardo Siravo, attore
Mauro Vegni, Direttore Giro d’Italia
Maurizio Formichetti, manager sportivo
Dante Marianacci, poeta/scrittore
Piero Anchino, direttore il Centro

VIII Edizione 2019:
Marcello Sorgi, giornalista
Radio Radicale
Gaetano Liberti, neurochirurgo
Giulia Di Quilio, attrice

IX Edizione 2019 (Speciale):
Francesco Barone, docente universitario