Quantcast

Regione Abruzzo, verso la stabilizzazione del personale

Approvata all’unanimità la risoluzione sulla “Situazione del personale della Regione Abruzzo", per procedere alla stabilizzazione del personale a tempo determinato

Dal Consiglio regionale l’ok per la stabilizzazione del personale.

Approvate all’unanimità la risoluzione a firma Blasioli e Paolucci sulla “Situazione del personale della Regione Abruzzo, a seguito della conversione in Legge del D.L. 30 dicembre 2019, n. 162” che impegna il Governo regionale a dare mandato al “Dipartimento Organizzazione Risorse Umane” ad effettuare una immediata ricognizione del personale a tempo determinato, in servizio nella regione Abruzzo, e che nel corrente anno maturerà i requisiti previsti dal comma 1 lettera c) dell’articolo 20 così come modificato dalla Legge numero 8 del 2020, seguendo il percorso già espletato per le precedenti stabilizzazioni.

Inoltre la risoluzione chiede di porre in essere le azioni per superare il precariato dei dipendenti che si apprestano a maturare i requisiti dalla normativa entro l’anno corrente, valorizzando le professionalità specialistiche e fronteggiando al contempo la carenza di personale in considerazione anche dell’elevato numero di pensionamenti in corso.

La giunta regionale viene impegnata inoltre ad assicurare, all’esito della ricognizione, per il personale con i requisiti, l’avvio delle procedure di stabilizzazione, consentendo la trasformazione dei contratti a tempo indeterminato nell’immediatezza della maturazione del requisito. Rinviata alla prossima seduta la risoluzione a firma Paolucci sulla “Realizzazione rete irrigua dell’intera piana del Fucino”.