Quantcast

Aggressione Carabiniere, Roberto Santangelo: strumenti adeguati per le forze dell’ordine

Dopo l'aggressione al Carabiniere in servizio ad Avezzano, interviene il vice presidente del Consiglio regionale d'Abruzzo Roberto Santangelo: "Indispensabile fornire strumenti adeguati per la tutela dell'incolumità personale degli agenti".

Dopo l’aggressione al Carabiniere in servizio ad Avezzano, interviene il vice presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Roberto Santangelo: “indispensabile fornire strumenti adeguati per la tutela dell’incolumità personale degli agenti”.

Dobbiamo, purtroppo, registrare l’ennesimo atto gravissimo ai danni di un carabiniere in servizio ad Avezzano intervenuto, insieme ai colleghi, per calmare un immigrato dominicano esagitato, forse sotto l’effetto di alcol o droga. Quanto avvenuto è sintomatico della situazione in cui spesso si trovano ad operare le nostre forze dell’ordine

così Roberto Santangelo vice presidente del consiglio regionale.

Quando nell’intervento non è necessario l’uso delle armi è però indispensabile fornire strumenti adeguati per la tutela dell’incolumità personale degli agenti. Esprimo vicinanza al carabiniere ferito a cui augurio una pronta guarigione e solidarietà a tutti gli uomini e le donne che vigilano ogni giorno per il mantenimento dell’ordine pubblico e la sicurezza delle comunità.