Bocconi avvelenati a San Demetrio, cane salvo per miracolo

Salva il cane impedendogli di ingoiare un boccone avvelenato. Brutto episodio a San Demetrio ne' Vestini.

SAN DEMETRIO NE’ VESTINI – Cane rischia la vita per un boccone avvelenato, salvato dal padrone.

Aveva puntato un boccone avvelenato, ma il pronto intervento del padrone ha evitato che il cane lo ingerisse, con conseguenze letali.

È successo a San Demetrio ne’ Vestini, dove un uomo si trovava a passeggio con il proprio cane, sperando di trovare qualche tartufo. Il cane, però, si è avventato contro quella che considerava una prelibatezza, ma che altro non era che un boccone avvelenato lasciato da qualche sconsiderato. Il padrone del cane, però, è riuscito con il vanghetto che aveva in mano a impedire la deglutizione all’animale, sottraendogli il veleno.

Purtroppo il problema dei bocconi avvelenati è spesso presente sul territorio e cresce esponenzialmente in periodi e zone di tartufo, per una “guerra” al cosiddetto “oro nero” che non conosce pietà, nemmeno per i poveri fedeli amici dell’uomo.

(In copertina immagine di repertorio)