Academy L’Aquila Calcio, il calcio riparte dai giovani

L’Aquila 1927 riparte dai giovani con l'"Academy L'Aquila Calcio” in collaborazione con la SPAL.

L’Aquila 1927 riparte dai giovani con l’Academy L’Aquila Calcio in collaborazione con la SPAL.

Il calcio aquilano riparte dai giovani: presentata, ancora una volta nella cornice di Palazzo Fibbioni, nell’ambito della sempre più forte collaborazione tra L’Aquila 1927 e Comune del capoluogo abruzzese, l’Academy L’Aquila Calcio. Dopo anni di assenza, si torna ad avere un settore giovanile che, in modo innovativo, unirà il territorio aquilano da Barisciano a Montereale e sarà in collaborazione con la SPAL.

“Sono orgoglioso di essere qui in questa giornata – ha affermato Marco Aventi, responsabile del progetto “Affiliate” della SPAL – ricreare un settore giovanile in un luogo come questo è motivo di orgoglio. Una società ha bisogno di puntare sui giovani per essere forte e avere continuità nel tempo. Siete precursori di qualcosa che accadrà in futuro, perché siete i primi, e gli unici, in Italia ad averlo fatto”.

Sarà possibile, dunque, ricostituire tutte le fasce d’età, dai 4 ai 17 anni. Il gruppo di lavoro sarà di grande prestigio e sarà ufficializzato solo dopo il 30 giugno, alla fine dei campionati. Il progetto della SPAL, che dal 2015 ha unito 83 realtà in Italia in modo da riavvicinare la società alle altre realtà, permetterà ai bambini e ai ragazzi di mettersi in mostra, fare degli stage e ambire a palcoscenici ancora più preziosi. “Abbiamo l’ambizione – ha aggiunto Goffredo Juchich, presidente dell’Academy – di individuare giovani calciatori, farli esordire in maglia rossoblù e formarli all’amore per la città e per la maglia”.

academy l'aquila calcio

Un modo, dunque, per unire L’Aquila sia al territorio locale, sia a quello nazionale: al primo, attraverso la collaborazione con le sopracitate realtà locali, che utilizzeranno i loro impianti per questioni logistiche, al secondo, proprio tramite l’affiliazione alla SPAL. Trovato l’accordo, inoltre, anche con l’Area Futsal, che disputerà il campionato di C1 con la maglia dell’Aquila.

“Mi fa piacere – ha affermato il sindaco della città Pierluigi Biondi – che i settori giovanili si siano uniti: anche questo è il valore aggregativo dello sport. È importante che questa nuova vita dell’Aquila riparta dai giovani”.