L’Aquila, tornano gli sbandieratori ad animare la città

L'Aquila, dopo il lungo lockdown tornano ad animare la città gli sbandieratori dei Bandierai dei Quattro Quarti.

L’Aquila – Dopo il lungo lockdown tornano ad animare le manifestazioni in città gli sbandieratori dell’Asd Bandierai dei Quattro Quarti, dopo lo stop forzato causa Covid-19.

I Bandierai sono stati invitati a rappresentare i colori dell’Aquila al tavolo di confronto con la cittadinanza sulla ferrovia L’Aquila – Roma Collegamenti ferroviari veloci organizzato venerdì 12 giugno al Parco del Sole.

L’evento al quale hanno preso parte gli sbandieratori è stato promosso dall’associazione Città di persone con la Presidente Roberta Gargano, al quale hanno partecipato attivamente i comitati cittadini, le parti politiche e le associazioni del territorio.

Un tavolo di confronto che ha visto lo scambio di idee su tematiche che oggi, a seguito del lockdown, si rendono urgenti al fine di uno sviluppo economico e sociale del territorio dell’Aquila e non solo.
banner_doc
Un incontro fortemente voluto dalle tante realtà presenti all’Aquila come Jemo ‘nnazi, Mamme per L’Aquila, Conflavoro, Cna e Confesercenti, attive sul territorio per lanciare un messaggio di rinascita e di collaborazione al quale L’Asd Bandierai dei Quattro Quarti si unisce con il motto “Per Aspera ad Astra”.

“La caratteristica che ci contraddistingue è lo spirito di collaborazione che abbiamo da sempre, sin dalla nostra fondazione. Siamo dell’idea che solo attraverso la collaborazione tra Associazioni e Istituzioni, solo creando un legame forte e stabile, potremmo vedere L’Aquila ricostruita, non solo negli edifici ma anche nello spirito”, Spiega il presidente dell’associazione Luca De Meo.

Il gruppo, presente sui maggiori social Facebook e Instagram, promuove da sempre attività ed eventi organizzati per la cittadinanza con il fine di far conoscere e riscoprire la storia della Città e dei Quarti Fondatori per valorizzarla e condividerla con realtà nazionali ed internazionali.

I Bandierai, che hanno sottoscritto il tavolo, comunicano la ripresa degli allenamenti rispettando le norme anti covid per ripartire con le esibizioni e gli eventi che a breve li coinvolgeranno.

Presenti al tavolo il vicepresidente della Regione Emanuele Imprudente, Roberto Santangelo vice presidente vicario della Regione Abruzzo, l’assessore regionale alle aree interne Guido Quintino Liris, il coordinatore regionale Luigi D’Eramo, il capogruppo comunale del Pd Stefano Palumbo, l’ex sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci.

bandierai l'aquila