Friend card, L’Aquila 1927 rilancia calcio e commercio

Arriva la friend card dell'Asd L'Aquila 1927: una tessera per il rilancio delle attività commerciali del territorio e un sostegno al club rossoblù.

L’Aquila 1927 presenta la Friend Card per aiutare le attività aquilane a ripartire.

L’Aquila 1927 torna in campo, seppur metaforicamente: presentata alla presenza del sindaco della città Pierluigi Biondi, del presidente rossoblù Stefano Marrelli e del vicepresidente Massimiliano Barberio la “Friend Card”, che coinvolgerà le attività aquilane, cercando di far ripartire il commercio in città dopo il periodo di lockdown.

“Quella tra L’Aquila 1927 e il Comune – ha affermato il sindaco della città de L’Aquila – è una bella storia di collaborazione, il cui aspetto importante è la voglia di investire e di ripartire, facendolo dal commercio delle piccole attività, moltissime delle quali a gestione familiare. L’investimento sui giovani, inoltre, è la cosa più importante, perché loro hanno subito più degli altri gli effetti del lockdown”.

Il ricavato della friend card, infatti, andrà alla scuola calcio rossoblù. Il costo della card è di 20€ e permetterà di avere sconti nelle attività che aderiranno, gratuitamente.

“L’iniziativa – ha proseguito Marrelli – è finalizzata al rilancio dell’economia cittadina. Vogliamo aiutare le attività commerciali colpite in questo momento e, allo stesso tempo, i cittadini che potranno spendere all’interno del comune de L’Aquila. È un’occasione unica nel suo genere: L’Aquila 1927 ha voluto sdebitarsi nei confronti delle attività locali che, quest’anno, ci hanno permesso di portare avanti il campionato”.

Ogni attività sceglierà lo sconto da applicare per i propri servizi. Inoltre, come ha aggiunto il vicepresidente Barberio, questa iniziativa permetterà anche di fidelizzare il cliente attraverso una raccolta punti tramite ticket cartacei, modalità alla portata di tutti. Già disponibile l’app per android “Friend Card L’Aquila”, ancora da attendere qualche giorno per apple.

Attivo, inoltre, il sito www.friendcard.it.banner_doc

Ecco la #friendcard – scrive il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi sul suo profilo Facebookun bell’esempio di collaborazione tra Comune e L’Aquila 1927 per sostenere le attività commerciali in difficoltà e offrire a tutti i cittadini l’opportunità di investire sulle produzioni locali”.

“La card costa 20 euro e dà diritto di accesso a sconti e offerte nei punti convenzionati, che oggi sono già 90. Il ricavato della vendita delle friend card finanzierà il settore giovanile della società calcistica. Io ho già acquistato la mia. E voi? Tutte le info su www.friendcard.it (Intanto quella di oggi è stata la prima #conferenzastampa in presenza, post #emergenza ). #vincilvirus #sport #calcio #solidarietà #laquila”. 

Ecco il video di presentazione della friend card: