Piazza della Genca, lo sfogo di una residente: via pure gli alberi, impossibile rimanere

Piazza della Genca, tra gli scarti della movida e gli alberi tagliati: lo sfogo di una residente storica a Dillo al Capoluogo

Piazza della Genca, tra gli scarti della movida e gli alberi tagliati: lo sfogo di una residente storica.

“I residenti del centro, affogati ed affannati da ricerca giornaliera di parcheggio, traffico caotico, ubriaconi e liti sicuramente saranno costretti a vendere la propria casa e andare via dall’Aquila”.

Dillo al Capoluogo oggi ci porta in piazza della Genca, a due passi dalla Fontana Luminosa: in queste ore si sta provvedendo al taglio di alcuni alberi nell’aiuola “storica”. Ed è da qui che parte lo sfogo di una residente di quella zona.

Purtroppo il fetore dei diversi escrementi e vomiti di persone ubriache, nonché gli assembramenti di persone ogni sera, recentemente senza alcun riguardo per le normative anti – covid, sono un triste risveglio e una disgustosa fine giornata quale scenario giornaliero.

Oggi noto che si stanno tagliando tutte le piante che nella mia infanzia circondavano l’aiuola con la storica fontanella. Spero che dietro ciò non ci sia in progetto la “piantumazione” di dispenser di alcolici…

Sembrerebbe che anziché salvaguardare ogni nostro “verde” e ciò che di storico – paesaggistico rimane con interventi migliorativi e conservativi si preferisca tagliare piante e magari prevedere panchine per i tanti ubriaconi notturni.

I residenti del centro, affogati ed affannati da ricerca giornaliera di parcheggio, traffico caotico, ubriaconi e liti sicuramente saranno costretti a vendere la propria casa e andare via dall’Aquila, una città messa in ginocchio dalla dissennatezza dei suoi amministratori, dalla mancanza di ogni programmazione, da chiacchiere inutili nei corridoi comunali, stupide rivalità e rivendicazioni.

Una città che sta morendo ogni giorno per la tanta disoccupazione, senza impianti sportivi e politiche giovanili e tanto altro…. Solo la tenacia dei tanti imprenditori e commercianti reggono le fila di una popolazione in ginocchio.
Speriamo che ci salvi la nettezza urbana…

piazza della genca alberi tagliati

“Dillo al Capoluogo” è la rubrica attraverso la quale potete denunciare tutto quello che non va. Scriveteci a ilcapoluogo@gmail.com oppure su WhatsApp  (392 6758413) o ancora tramite la pagina Facebook – IL CAPOLUOGO D’ABRUZZO.