Le Grotte di Stiffe entrano nel patrimonio di interesse turistico regionale

Le Grotte di Stiffe, site nel Comune di San Demetrio ne’ Vestini, in provincia dell’Aquila, entrano a pieno titolo nel patrimonio di interesse turistico regionale.

Le Grotte di Stiffe, site nel Comune di San Demetrio ne’ Vestini, entrano a pieno titolo nel patrimonio di interesse turistico regionale.

“Un mio emendamento è stato approvato in Consiglio regionale con voto unanime dell’assise ed è inserito nel progetto n.118.” così il vice presidente vicario, Roberto Santangelo, sul riconoscimento alle Grotte di Stiffe inserito all’interno del Cura Abruzzo 2, approvato nella giornata di ieri in consiglio regionale.

banner_doc

“Finalmente questo importante complesso turistico, che rappresenta una eccellenza italiana perché sono le uniche grotte attive visitabili con l’acqua che ancora scorre e modella il suo percorso con stalattiti e stalagmiti, potrà fregiarsi di questo riconoscimento.”

“Le Grotte di Stiffe rafforzano l’attrattività e l’offerta turistica del territorio del cratere sismico aquilano offrendo ai visitatori uno scenario spettacolare e diverso in ogni stagione.”

Tutti i provvedimenti contenuti nel Cura Abruzzo 2