L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Abruzzo Engineering, salvi i 9 posti di lavoro di Euroservizi

Il consiglio regionale d'Abruzzo approva il pdl 116 per l'acquisizione dei 9 dipendenti di Euroservizi Spa da Abruzzo Engineering, società in house della Regione.

Euroservizi – Abruzzo Engineering, salvi 9 posti di lavoro.

Approvato all’unanimità, in Consiglio regionale, l’emendamento al progetto di legge 116. Prevista la copertura finanziaria per l’acquisizione da parte di Abruzzo Engineering, società in house della Regione, dei 9 dipendenti di Euroservizi Spa, la società in stato di liquidazione.

Il commento del vice presidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo

“Stiamo lavorando in Consiglio regionale per approvare delle leggi importanti che spero possano imprimere una decisiva spinta verso la ripresa economica di vari settori della nostra Regione.” Queste le parole di Roberto Santangelo.

“È stato appena approvato il progetto di legge n. 116/2020 che contiene un articolo che pone finalmente la parola fine sulla vicenda dei lavoratori di Euroservizi SpA che, dopo anni di promesse vacue, saranno riassorbiti nella società in house Abruzzo Engineering SpA dove, sulla base delle competente individuali, potranno essere adeguatamente impiegati.”

“È stata una precisa volontà di questa Giunta, a guida Marsilio, e di tutto il Consiglio regionale che ha deciso di risolvere, in coerenza con la normativa vigente, questa questione che non aveva trovato soluzione per troppo tempo e i dipendenti e le loro famiglie erano rimasti senza stipendio per due anni.”

“La stessa legge contiene la norma che permette al Comune dell’Aquila di poter estendere le finalità di un precedente contributo di 400mila euro nei confronti dell’A.M.A. SpA, anche quale titolo di ristoro per i mancati ricavi derivanti dalla drastica riduzione della vendita dei biglietti a causa della chiusura delle scuole, delle attività commerciali e degli uffici pubblici conseguenti allo stato emergenziale da Codiv-19.”

X