Castel del Monte, partono i lavori alla Torre

Castel del Monte si riappropria della sua torre: sono iniziati i lavori di messa in sicurezza post sisma. A breve, una nuova veste anche per la chiesa di San Marco.

Sono cominciati i lavori per il ripristino della Torre di Castel del Monte, simbolo del piccolo borgo aquilano incastonato nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il borgo di Castel del Monte, conosciuto anche come “la capitale dei pastori”, è incluso nella Comunità montana Campo Imperatore-Piana di Navelli e fa parte del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Considerato un’importante meta turistica, fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia

La Torre di Castel del Monte, sorta come baluardo di avvistamento, venne mutata in torre campanaria, continuando a svolgere la primitiva funzione fino alla metà del XIX secolo.

“Stiamo procedendo con la messa in sicurezza – spiega al Capoluogo il sindaco di Castel del Monte Luciano Mucciante – decisamente in ritardo sulla tabella di marcia ma, purtroppo, l’emergenza Covid ci ha imposto uno stop forzato”.

banner_doc
Adesso, si provvederà innanzitutto allo svuotamento della scalinata interna,”verranno tolte le campane e la parta alta della torre e si andrà avanti con la messa in sicurezza. Verranno messe all’interno delle gabbie di acciaio per mantenere, poi si passerà al consolidamento della parte strutturale in muratura”.

I lavori di questa prima fase sono stati aggiudicati con una gara fatta dal Comune di Castel del Monte: il costo dei lavori di questa prima fase è di circa 300 mila euro. Il totale è di 500 mila euro e sono stati aggiudicati ad una ditta di Teramo, la Di Giuseppe Osvaldo.

“Finiremo dopo l’estate – aggiunge il sindaco – ma finalmente Castel del Monte si riappropria di uno dei suoi simboli, violato dalla furia distruttrice del sisma. Sono contento perchè la strada è stata lunga ma ce l’abbiamo fatta. Dopo si passerà alla chiesa di San Marco e contestualmente si lavorerà anche al rifacimento degli edifici del Comune”.

La foto allegata all’articolo è di Mariano Scalzini ed è stata presa dalla pagina Facebook “Castel del Monte”.