Quantcast

Daimon edizioni, la mission dell’editrice Alessandra Prospero

All'Italia Book Festival ci sarà anche L'Aquila, con la casa editrice Daimon della scrittrice e giornalista Alessandra Prospero.

Alessandra Prospero è la Daimon edizioni e la Daimon edizioni è Alessandra Prospero.

Alessandra prospero

Alessandra Prospero è una scrittrice, una giornalista, una poetessa, una mamma. All’interno del Capoluogo cura la rubrica Emergenza Poesia, “perchè anche in pandemia abbiamo bisogno di cultura”.

Adesso, con la sua casa editrice ha avuto un compito importante: rappresentare L’Aquila, la sua città, all’Italia Book Festival.

L’Italia Book Festival ha aperto virtualmente i battenti (sempre a causa dell’emergenza si sta svolgendo tutto sul web) sabato 16 maggio.

L’Italia Book Festival è una fiera dell’editoria virtuale dove gli editori avranno la possibilità di presentare il loro lavoro, i lori autori, fare laboratori e vendere libri.

Contenuti reali in una dimensione virtuale dato il particolare momento storico.

banner_doc

A rappresentare la città dell’Aquila la Daimon Edizioni, casa editrice aquilana fondata da Alessandra Prospero.

“L’emozione è tangibile. Anche se viviamo la fiera da casa io e gli autori della casa editrice siamo carichi di entusiasmo per questo traguardo”, commenta Alessandra.

Daimon, la missione di Alessandra Prospero

Un traguardo che la giovane ma attiva realtà editoriale ha conseguito grazie soprattutto alla cieca ostinazione della sua fondatrice, guidata in prima persona da quel daimon che lo psicanalista e filosofo James Hillman teorizzò come demone (spirito) creatore e nello stesso tempo come destino di ognuno di noi.

“Ho iniziato tra mille difficoltà e senza nessun aiuto, anzi… e questo non è certo il più tenero dei settori ma chi mi conosce sa che sono ostinata. Il mio daimon appunto mi ha spinto fin qui ed evidentemente è stato una fonte d’attrazione per altri daimon che avevano bisogno di esprimere il loro talento non solo poetico ma anche poietico pubblicare un libro è solo l’ultimo atto di un affascinante e impegnativo processo di creazione”.

La Daimon Edizioni all’Italia Book Festival

Nonostante il difficile periodo di arresto comune a tutte le attività, dovuto all’emergenza Coronavirus, la progettualità della casa editrice non è venuta meno e la attendono appuntamenti importanti.

Il primo è quello dell’Italia Book Festival, che si svolgerà dal 16 al 24 maggio. I lettori potranno entrare nelle varie sale e girare fra gli stand degli editori, riempire il carrello con i titoli dei libri preferiti. Partecipare alle presentazione degli autori, ai laboratori, seguire le dirette you tube e facebook, gli approfondimenti, le interviste. La fiera si snoderà lungo diverse sale: Prospero e i suoi autori saranno nella Sala Camus.

Daimon Edizioni e L’Aquila

Nelle pubblicazioni della casa editrice c’è molta aquilanità, a partire dagli autori, fino ai contenuti. All’Italia Book Festival parteciperanno gli scrittori e poeti a marchio Daimon: Guido Tracanna, Lucia Centofanti, Antonio Fasulo, Roberta Placida, Eraldo Guadagnoli, Gabriella Nardacci, Valter Marcone, Lina Ricci, Selene Luise, Daniele Funaro, la stessa Prospero con l’ultima raccolta poetica e La Compagnia dei Poeti dell’Aquila”.

“Noi rappresentiamo L’Aquila ovunque andiamo con qualità e contenuti e siamo fieri di questo. In fondo – conclude Prospero – cultura e ostinazione sono due elementi propri della nostra città neroverde”.