Il Nuovo Basket Aquilano torna in campo, emozione al PalaAngeli

Sport, il Nuovo Basket Aquilano riprende le attività. Festa al PalaAngeli con i rappresentanti di Comune e Regione.

Riprende le attività il Nuovo Basket Aquilano, festa al PalaAngeli con Biondi, Liris e Fabrizi.

Grande emozione ieri al PalaAngeli per la ripresa delle attività del Nuovo Basket Aquilano, una giornata intensa e particolare, che ha visto la presenza del Sindaco della Città dell’Aquila, Pierluigi Biondi, dell’Assessore allo Sport della Regione Abruzzo, Guido Liris e dell’Assessore allo Sport del Comune dell’Aquila, Vittorio Fabrizi. I tre rappresentanti delle Istituzioni hanno espresso grande soddisfazione nel veder ripartire l’attività sportiva al PalaAngeli, nell’ottica di una rinascita alla vita normale, particolarmente significativa perché indirizzata alla fascia della popolazione giovanile, tra le più sofferenti durante il periodo del lockdown. L’importanza dello sport, nelle parole dei tre intervenuti, è fondamentale come valore aggregativo e come insegnamento del rispetto delle regole e, in tale ottica, è stato espresso particolare apprezzamento alle numerose misure di sicurezza che il club aquilano ha inserito nello specifico Protocollo.

L’attività verrà svolta nei 1500 mq dell’area esterna recintata del PalaAngeli, all’interno della quale, oltre ai 4 canestri fissi dei due campi regolamentari open, con importanti lavori di adeguamento la società aquilana ha installato altre 6 strutture che hanno consentito di creare 10 box individuali tracciati nei quali rigorosamente con proprio pallone, senza utilizzo condiviso di nessun attrezzo sportivo nè di altro materiale, i ragazzi (a gruppi di 10 per turni di un’ora nell’arco dell’intera giornata) potranno effettuare la propria attività.

banner_doc

Nel rigoroso e corposo Protocollo di Sicurezza predisposto dallo Staff composto da laureati in scienze motorie, allenatori ed istruttori minibasket riconosciuti dalla FIP, preparatori atletici riconosciuti dalla FIP, dirigenti dell’associazione e personale medico riconosciuto dall’associazione sono contenute tutte le molte prescrizioni obbligatorie previste, tra le quali il controllo della temperatura con termoscanner (con divieto di accesso a chi dovesse presentarla più alta dei 37° fissati o dovesse presentare sintomi respiratori), l’utilizzo obbligatorio della mascherina protettiva anche negli spazi aperti laddove non è possibile mantenere distanze sociali come previsto dall’ordinanza della Regione Abruzzo; il divieto di utilizzo degli spazi coperti del PalaAngeli e di conseguenza di spogliatoi, zona bar o qualunque altro spazio interno.

Nell’Open day di ieri sono scesi in campo i ragazzi del gruppo Serie C, da oggi andranno a regime tutti gli altri gruppi Under maschili ed il Settore Femminile, mattina e pomeriggio, e da fine mese anche le attività della Scuola Minibasket L’Aquila: tutte le attività resteranno aperte anche a Giugno e Luglio ininterrottamente.
Il Presidente del club, Roberto Nardecchia, ha espresso “soddisfazione a nome di tutto lo staff nell’aver visto finalmente tornare a giocare i ragazzi al PalaAngeli. Abbiamo avuto questo obiettivo, noi e loro, fin dall’inizio di questo difficile periodo che stiamo vivendo ed ora, con assoluto senso di responsabilità e rispetto delle regole, lo stiamo realizzando, nel solco di quello che la nostra storia rappresenta: sacrificio, voglia di rialzarsi nelle situazioni emergenziali e senso di appartenenza.”