Quantcast

Asm, lavoro ordinario e straordinario contro il Covid

Asm a lavoro anche durante l'emergenza Covid per tenere pulita la città. L'intervista all'amministratore unico Lanfranco Massimi.

Nonostante i mesi di emergenza Covid, l’Asm all’Aquila ha proseguito un lavoro costante ordinario e straordinario per mantenere pulita e in ordine la città.

A raccontare al Capoluogo questi mesi di lavoro in emergenza, l’amministratore unico dell’Asm, l’avvocato aquilano Lanfranco Massimi.

L’emergenza Covid in che modo ha cambiato il lavoro dell’Asm e dei suoi operatori?

Il lavoro è stato sostanzialmente riorganizzato in alcune fasi. Innanzitutto abbiamo dovuto rifornirci dei dispositivi di sicurezza individuali e generali affinché i nostri operatori potessero lavorare in assoluta tranquillità attrezzati con guanti, mascherine e visiere”, spiega l’amministratore unico dell’Asm al microfono del Capoluogo.

“L’Asm si è attenuta in maniera rigorosa alle norme – chiarisce – anche perchè il lavoro non è cambiato ma solo modificato; per quanto riguarda la raccolta di rifiuti, è diminuita l’utenza commerciale ed è aumentata quella domestica”.

banner_doc
L’emergenza Covid ci ha fatto prendere le misure con una realtà completamente diversa. La situazione all’Aquila è stata tenuta sotto controllo dal punto di vista sanitario e questo ha consentito una gestione del lavoro possibile in termini di risultati”.

L’emergenza Covid e la necessità di stare a casa hanno inoltre consentito all’Asm di svolgere alcuni lavori che in condizioni di normalità  sono più difficili per via della presenza delle persone.

“In queste settimane i nostri operatori hanno provveduto a ripulire tanti spazi comuni del centro storico come le nicchie di San Bernardino, i vari parchi e le aree verdi, con la speranza che adesso prevalga anche il senso civico e nessuno faccia ‘brutti scherzi’ andando a deturpare i muri”.

L’avvocato Massimi ha concluso ricordando che le mascherine, “vanno buttate nell’indifferenziato. Non buttiamo per strada i guanti, come accade Ada esempio fuori dai supermercati. Adesso con l’ordinanza n 72 del sindaco Pierluigi Biondi riapriranno anche i parchi. Sarà bellissimo incontrarci;  teniamoci il nostro verde pulito e utilizziamo i cestini!”.

Il video dell’intervista integrale all’amministratore unico dell’Asm, Lanfranco Massimi:

g8