Aielli, perde la vita sospetto Covid

Ottantenne di Aielli perde la vita, disposto tampone post mortem per sospetto Coronavirus. Incidente coinvolge l'ambulanza che lo stava portando in ospedale

AIELLI – 80enne muore dopo aver accusato un malore, aveva sintomi sospetti da Coronavirus. Incidente coivolge l’ambulanza che lo porta in ospedale.

Non c’è stato nulla da fare per l’80enne che questa mattina è stato colpito da malore ad Aielli. Scattato l’allarme, il 118 di Pescina ha inviato un’ambulanza per il trasporto in ospedale. L’uomo accusava sintomi di sospetto Coronavirus ed è stato trovato in condizioni piuttosto critiche.

banner_doc

Nel tragitto verso l’ospedale, il paziente è stato trasferito su un secondo mezzo del 118, in quanto la prima ambulanza ha avuto un incidente: all’altezza di Cerchio, infatti, probabilmente è stato un guasto meccanico a far perdere il controllo all’autista, che è finito con l’ambulanza contro un’abitazione, nelle vicinanze delle Poste. Sul posto, i carabinieri. A quel punto è stata inviata immediatamente un’altra ambulanza per trasferire l’uomo in ospedale, dov’è deceduto poco dopo. È stato effettuato un tampone post mortem di cui si attendono gli esiti. Sugli operatori dell’ambulanza sono stati eseguiti gli accertamenti del caso.

Vicinanza alla famiglia della vittima è stata espressa dal sidaco di Aielli, Enzo Di Natale, e dal sindaco di Pescina, Stefano Iulianella, che ha espresso vicinanza anche al personale del 118 coinvolto nell’incidente, “sempre in prima linea in questo momento di emergenza”.