Quantcast

Coronavirus, altri 150mila euro per le micro e piccole imprese

Dalla Camera di Commercio dell'Aquila ulteriori 150mila euro a sostegno delle micro e piccole imprese ricadenti nel cratere sismico 2009

Altri 150mila euro per le micro e piccole imprese dalla Camera di Commercio della provincia dell’Aquila.

Si rafforza l’attività della Camera di Commercio della Provincia dell’Aquila a sostegno delle micro e piccole imprese. Come noto le stesse dovranno dotarsi di dispositivi di Protezione Individuale a norma, per garantire la sicurezza sul lavoro.

A tal fine, il 2 aprile scorso, la Giunta Camerale aveva stanziato 200 mila euro per il cofinanziamento del 50% della spesa per DPI destinato alle piccole e micro imprese ricadenti al di fuori del cratere sismico. A questa somma, si sono aggiunti nella odierna Giunta ulteriori risorse per 150 mila euro con medesima finalità, questa volta destinate alle imprese ricadenti nel cratere sismico 2009, quindi ai 57 Comuni delle Province di L’Aquila, Teramo e Pescara.

Queste risorse aggiuntive, ha spiegato il Presidente Santilli a nome di tutta la Giunta Camerale, derivano dal fondo di Solidarietà Camerale, istituito in seguito al sisma del 2009.