Coronavirus, dagli Alpini 100 fiori di confetto per gli operatori sanitari

Fiori di confetto agli operatori sanitari dell'ospedale, il dono degli Alpini di Sulmona.

Il dono del gruppo Alpini “G. Tirone” di Sulmona: 100 fiori di confetto per gli operatori sanitari.

Nella giornata di ieri il gruppo Alpini “G. Tirone” di Sulmona ha donato cento fiori di confetto agli operatori sanitari dell’ospedale di Sulmona, “un gesto dal forte valore simbolico fatto ai sanitari del pre-triage del nosocomio, del pronto soccorso, del 118, della radiologia e del reparto di rianimazione”.

banner_doc

“Abbiamo scelto il confetto – spiegano dal gruppo Alpini – perchè è  il simbolo che rappresenta l’abbraccio dell’intera comunità sulmonese per i sanitari dell’ospedale. È un prodotto che si indentifica con Sulmona, mentre la margherita con il sorriso inciso vuole simboleggiare proprio il sorriso che gli operatori regalano ai pazienti con le cure somministrate e l’intervento tempestivo. Il nostro omaggioarriva dopo la consegna di un ventilatore polmonare e dei dispositivi di protezione individuale acquistati con una  raccolta fondi, che ha visto convergere diverse forze imprenditoriali, per una somma complessiva di 127 mila euro. Il grande cuore degli alpini si è visto ancora una volta. Il dono è stato pensato per ringraziare gli operatori per il servizio prestato a beneficio della collettività”.