L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Covid, gusto e olfatto KO: la marsicana Di Pizio nello studio sulle cause

Coronavirus, quali conseguenze su gusto e olfatto? La risposta arriverà da un gruppo di lavoro internazionale, con la dottoressa marsicana Antonella Di Pizio, di Celano come coordinatrice dei ricercatori italiani.

Coronavirus, quali conseguenze ha su gusto e olfatto? La risposta arriverà da un gruppo di lavoro internazionale, che conta tra i suoi ricercatori anche la dottoressa marsicana Antonella Di Pizio, di Celano.

In risposta ai casi registrati nelle ultime settimane, è stata riscontrata una perdita delle capacità dei sensi di olfatto e gusto, nelle persone risultate positive al Covid19. Una problematica oggetto di un nuovo studio. Si tratta di un autentico progetto di ricerca condotto da un gruppo di lavoro internazionale, costituito da ricercatori provenienti da 38 Paesi. Tra questi anche la nostra Antonella Di Pizio.

Il gruppo di lavoro, denominato Global Consortium for chemosensory research (GCCR), ha l’obiettivo di valutare possibili relazioni tra malattie respiratorie (incluso ovviamente il Covid19) e i loro effetti su gusto e olfatto.

banner_doc

La dottoressa italiana Valentina Parma coordina tutti i lavori del consorzio. Antonella Di Pizio, che lavora al Leibniz-Institute for Food Systems Biology at the Technical University of Munich, avrà il compito di coordinare i lavori dei ricercatori italiani del Consorzio.

Un nuovo riconoscimento di ruolo per la giovane dottoressa che, a maggio 2019, aveva ricevuto il premio di eccellenza dedicato a Manfred Rothe per l’innovazione della ricerca molecolare nel campo del gusto e dell’olfatto.

Più di trenta ricercatori e medici provenienti da università e ospedali distribuiti in tutto il territorio italiano riporta medicalexcellencetv.it, nonché ricercatori italiani che lavorano all’estero, si sono uniti a questo progetto. La prima iniziativa lanciata dal consorzio è un questionario online rivolto a tutti i pazienti che hanno o hanno avuto malattie respiratorie, quali influenza stagionale e raffreddore, o COVID-19. Il questionario è disponibile sul sito ufficiale del GCCR in inglese, tedesco, italiano, francese, spagnolo, portoghese e verrà presto tradotto in altre lingue.

X