Coronavirus, un nuovo guarito a Pescina: verso la normalità

È guarito e tornato a casa un cittadino pescinese, tra i casi positivi registrati in città. Pescina ad oggi conta un solo ricovero, ma anche in questo caso il ritorno a casa è vicino

Pescina riabbraccia un suo concittadino, ufficialmente guarito dal Covid19. È tornato a casa ieri, martedì 14 aprile.

L’uomo di Pescina era risultato positivo al Covid ed era stato ricoverato in Ospedale per le terapie necessarie.

L’uscita dal tunnel coronavirus si chiama negativizzazione e arriva dopo i risultati negativi di più tamponi. Un traguardo sognato, tra i reparti di Malattie infettive, mentre si combattono i sintomi con la voglia di tornare a casa, di riprendersi in mano la propria vita. Una vita che per un attimo lungo un’eternità sembrava voler sfuggire al proprio controllo.

banner_doc

Un’altra buona notizia per la comunità pescinese, tra i Comuni marsicano maggiormente colpiti dall’emergenza Covid19, come, del resto, l’intera Valle del Giovenco. Proprio alla vigilia di Pasqua, infatti, dopo essere rimasti col fiato sospeso per giorni, erano arrivati i risultati, fortunatamente negativi, di due tamponi effettuati su due residenti. Ulteriori contagi scongiurati, quindi, e ora una nuova guarigione.

Resta soltanto una persona attualmente ricoverata, sul totale dei casi positivi registrati a Pescina dall’inizio dell’emergenza. Si tratta di una donna, ma, anche in questo caso, i test effettuati stanno dando esito negativo. Vicina, quindi, la fine dell’incubo anche per lei e, al tempo stesso, per l’intera comunità pescinese.

Dopo l’ospedale chiuso, i casi che si sono susseguiti, a partire dal medico positivo in servizio proprio al Pta, la paura legata ad un possibile focolaio, giorno dopo giorno, scongiurata, Pescina torna a vedere il sole o, per usare le parole del primo cittadino, l’arcobaleno.

Allora bentornati a tutti i guariti dal Covid19.