Coronavirus, Marinangeli dal G8:” situazione ancora molto impegnativa”

Coronavirus, il professore Franco Marinangeli dalla terapia intensiva del G8 del San Salvatore: "situazione ancora impegnativa. State a casa ed evitate i contatti".

Situazione ancora molto impegnativa a causa del Coronavirus nel reparto di Terapia intensiva allestito presso il G8 all’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

A dirlo, in un video per il Capoluogo, il professore Franco Marinangeli, primario di Rianimazione al San Salvatore, in “trincea” in questi giorni con i suoi colleghi, a causa dell’emergenza Coronavirus in corso.

terapia intensiva coronavirus

Con il professore Marinangeli, anche il dottore Antonello Ciccone, protetti entrambi per evitare qualunque tipo di contagio.

“Qui all’interno del G8 la situazione è molto diversa rispetto a quanto arriva all’esterno. Abbiamo 14 pazienti ricoverati (positivi al Coronavirus) e la guardia è ancora alta”, spiega il professore Marinangeli.

Il professore Franco Marinangeli raccomanda quindi, “la massima prudenza in questo momento”.

“I contagi sono ridotti e questa cosa si dà una speranza. Noi in questo momento abbiamo una situazione ancora molto impegnativa. Nel dare l’augurio per la Pasqua vi invitiamo a evitare i contatti, a non allargare le maglie di questa situazione che ci vede ancora in prima linea nella lotta contro il Coronavirus“.