L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Coronavirus, frenano i contagi nella Marsica

Registrato un nuovo caso nella Marsica: uno negli ultimi due giorni. 86 i casi positivi al Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Il punto

Coronavirus, si arresta l’impennata di contagi nella Marsica. Lo dicono i numeri: negli ultimi tre giorni un solo caso registrato a Scurcola Marsicana.

Diversi i contagi emersi nei giorni scorsi legati a pazienti marsicani ricoverati alla Clinica San Raffaele di Sulmona.

La comunicazione sul nuovo caso nel Comune di Scurcola è giunta nella serata di ieri, martedì 7 aprile, dal primo cittadino Maria Olimpia Morgante.

“Ancora un caso positivo al Covid-19 nel nostro paese. La persona fa parte del nucleo familiare del precedente caso, ed è totalmente asintomatica. Auguriamo una buona e veloce guarigione. Invito comunque tutti a continuare a rispettare le regole e cercare di uscire meno possibile se non per effettiva necessità. Non abbassiamo la guardia, stiamo facendo bene, continuiamo cosi!”.

Questo l’avviso del sindaco Morgante alla cittadinanza. Per il comune marsicano si tratta del terzo caso registrato dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

Gli ultimi positivi certificati dai dati ufficiali, comunicati del Servizio Sanitario regionale e dai primi cittadini dei Comuni interessati, sul territorio marsicano erano stati quelli di: Avezzano, dove si è arrivati a quota 38 casi e Gioia dei Marsi, con il secondo caso registrato solo qualche giorno fa.

Coronavirus Marsica, i contagi Comune per Comune

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria i casi registrati nei Comuni della Marsica sono 86.

38 ad Avezzano, 3 a Balsorano, 1 a Canistro, 5 a Celano (di cui 4 fanno riferimento alla Clinica San Raffaele di Sulmona), 2 a Cerchio8 a Collarmele, 2 a Gioia dei Marsi, 1 caso fa riferimento, solo come residenza, al Comune di Luco dei Marsi, seppur, come specificato dal sindaco Marivera De Rosa, “La persona risultata contagiata è fuori dalla Marsica da diverso tempo, come anche i suoi familiari più stretti. I tempi e i luoghi del contagio sono stati tracciati con certezza, come pure è stata accertata la insussistenza di contatti tra la signora e altri familiari di Luco o con altre persone del paese”, 4 a Magliano de’ Marsi, 2 a Ortona dei Marsi, 1 a Ortucchio, 3 a Pescasseroli, 4 a Pescina, 4 a San Benedetto dei Marsi, 2 a San Vincenzo Valle Roveto, 3 a Scurcola Marsicana, 2 a Tagliacozzo, 1 a Trasacco (la paziente è ufficialmente guarita).

 

X