Coronavirus, tamponi negativi a Univaq

Coronavirus, tamponi negativi all'Università dell'Aquila per le persone entrate in contatto con le due donne contagiate. Sanificata sede Coppito 2.

Coronavirus, sono negativi i tamponi fatti alle persone che all’interno dell’Università degli Studi dell’Aquila sono entrate in contatto con le due ragazze risultate positive.

Intanto, per scongiurare l’ulteriore diffusione del contagio da Coronavirus è stata sanificata la sede dell’Università di Coppito 2.

A seguito dei tamponi negativi sono usciti dalla quarantena anche i dipendenti dell’ateneo venuti in contatto con la collega risultata positiva al Coronavirus che stanno lavorando comunque da casa in smart working.

In ogni caso, sempre per l’emergenza Coronavirus, l’ingresso all’Università avviene in maniera saltuaria e solo per garantire le prestazione minime, come spiegato dal rettore dell’ateneo, Edoardo Alesse.

“Entrano nella struttura di Coppito eccezionalmente e in maniera saltuaria solo docenti e personale tecnico amministrativo per garantire le prestazioni minime – spiega il rettore Edoardo Alesse. – Le portinerie sono in funzione e la ditta che le gestisce settimanalmente provvede alla sanificazione delle loro aree con strumenti molto avanzati di nebulizzazione di prodotti al cloro”.

50bb4112-8795-4d74-8f34-e9701c375c3c

Nessuna sanificazione, come quella effettuata a Coppito, è attualmente prevista per le altre sedi.

“Si è trattato di un eccesso di zelo – continua Alesse. – Basti pensare che dopo qualche giorno il virus muore comunque a contatto con l’aria. Questa operazione non verrà fatta sulle altre sedi, a meno che non se ne ravvedano motivi particolari”.

Intanto, come riporta Il Centro, nonostante l’emergenza Coronavirus, vanno avanti le attività di Ateneo.

Sono già duecento circa i laureati per via telematica. Solo nella giornata di ieri un’ottantina di nuovi laureati tra medici e fisioterapisti. Lunedì hanno ottenuto il titolo una trentina di informatici delle lauree specialistiche, una sessantina nel settore economico. Garantiti esami e lezioni di tutte le discipline. Oggi prenderanno servizio circa 35 professori per via telematica, in tutti i settori.

“Si tratta, in molti casi, di progressioni di carriera, passaggi da professori associati a ordinari, da ricercatori ad associati, ma anche di nuovi ricercatori – , conclude Alesse. – Sono molto soddisfatto del lavoro finora compiuto. Mi sembrava un’impresa titanica, invece siamo riusciti a trarre un buon insegnamento da questa situazione”.

g8