L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Coronavirus, il punto di D’Orazio su San Benedetto dei Marsi: 3 positivi e 18 in quarantena

Diretta Facebook del sindaco di San Benedetto dei Marsi: attivato un numero di telefono dedicato all'emergenza Coronavirus

Quirino D’Orazio, sindaco di San Benedetto dei Marsi, ha fatto il punto sull’emergenza Coronavirus all’interno del proprio comune.

E’ intervenuto ieri in serata il sindaco di San Benedetto dei Marsi, Quirino D’Orazio, per fare il punto sull’emergenza Coronavirus nel territorio dell’ex Marruvium. Diretta facebook seguitissima dai suoi concittadini, durante la quale ha sviscerato diversi aspetti del momento nazionale e marsicano in particolar modo.

Innanzitutto l’aggiornamento in termini numerici. Ai tre casi conclamati di positività al Covid-19 nel comune di San Benedetto, si aggiungono ben 18 persone in quarantena e due tamponi in attesa di esito.

doppppp_mob

Poi la presa di posizione in termini organizzativi dell’amministrazione comunale. Dall’inserimento di un nuovo vigile urbano alla dotazione di personale aggiuntivo destinato al comando locale, implementando le unità di controllo.

D’Orazio ha perfezionato un doppio sentiero operativo: quello prettamente emergenziale e quello sanitario. Proprio in riferimento all’emergenza, il sindaco ha annunciato l’attivazione di un numero di riferimento, da contattare in caso di dubbi e necessità, vale a dire lo 0863 867955. Quattro in totale le sanificazioni generali, che hanno raggiunto l’intero territorio comunale. Al tempo stesso è stato fatto divieto di fruizione di servizi e e di ingresso in strutture locali, come la biblioteca, gli impianti sportivi e il cimitero.

In quanto alla sanità del territorio, intesa nel quadro dell’intera area marsicana, Quirino D’Orazio si è soffermato sulle parole del Governatore d’Abruzzo, Marco Marsilio, il quale ha definito il progetto di apertura di un polo ospedaliero “da campo” preso le strutture dell’Interporto. La trafila delle autorizzazioni si prospetta corposa, eppure l’allestimento di un presidio provvisorio che garantisca alla Marsica ulteriori 50 posti letto in unità di rianimazione sarebbe la risposta più concreta alle richieste dei sindaci.

L’ultimo spunto del primo cittadino di San Benedetto dei Marsi è arrivato in materia economica, con particolare attenzione all’imprenditoria. «Sono vicino al mondo del lavoro. Questo è un momento cruciale per l’imprenditoria. E’ importante fare una distinzione tra due diverse categorie, quella di coloro che hanno la fortuna dei percepire uno stipendio garantito, e poi quella delle partite iva, che accomuna lavoratori in evidente difficoltà. Ci auguriamo risposte concrete affinché possa essere salvaguardata l’ossatura dello stato. Non si possono lasciare indietro gli imprenditori

g8

X