Quantcast

Coronavirus, da Italsav 6 respiratori all’ospedale di Avezzano

Coronavirus, la Italsav dell'imprenditore Berto Savina dona 6 respiratori polmonari all'ospedale di Avezzano.

Emergenza coronavirus, l’ospedale di Avezzano potrà presto contare su 6 respiratori polmonari in più. È il dono, annunciato sui social, dalla Italsav, degli imprenditori Berto e Gianluca Savina.

Dopo aver regalato alla città l’attrazione del Parco giurassico, l’Italsav scende in campo, questa volta per sostenere l’emergenza sanitaria, causata dall’epidemia del coronavirus.

“Volgiamo un ringraziamento a tutti i medici, gli infermieri e tutti gli operatori della struttura sanitaria di Avezzano, che sono in prima linea nel combattere questa terribile guerra contro un virus sconosciuto e implacabile”, ha spiegato Gianluca Savina sul suo profilo Facebook.

Un momento in cui molte aziende stanno manifestando la propria vicinanza all’Azienda Sanitaria in generale, attraverso donazioni economiche e materiale preziosi anche al personale sanitario per proteggersi dal rischio contagio. La Italsav, dal canto suo allora, ha voluto contribuire nel sostenere la Terapia Intensiva del presidio sanitario avezzanese, con il dono di 6 respiratori.