Quantcast

Coronavirus, sospesi ricoveri non urgenti ed interventi programmati

Sospesi interventi programmati, ricoveri non urgenti e Day Hospital che non rispondano alle nuove disposizioni dell’emergenza Coronavirus.

Coronavirus, sospesi ricoveri programmati chirurgici e medici in Abruzzo

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza n. 7 che prevede nuove misure urgenti per la prevenzione e gestione dell’emergenza relativa al coronavirus. Con questa ordinanza si sospendono con decorrenza immediata e fino al 3 aprile i ricoveri programmati sia medici che chirurgici al fine di favorire il massimo utilizzo delle terapie intensive e la disponibilità del personale sanitario per l’emergenza da covid 19.

La sospensione è valida per tutti i ricoveri programmati, ad eccezione degli interventi onco-ematologici in classe A o di alta specialità, non rinviabili a giudizio motivato del clinico e fatto salve specifiche condizioni di inderogabilità motivate dalle peculiarità organizzative delle singole ASL.
Sono sospesi anche i ricoveri dal Pronto Soccorso che non abbiano carattere d’urgenza, e ridotti i Day Hospital secondo le nuove disposizioni.

L’ordinanza regola l’ingresso dei parenti dei degenti limitando l’accesso ad un solo visitatore esclusivamente nell’orario di visita.

Il governatore ha disposto l’attivazione da parte delle Asl di un servizio di assistenza psicosociale.