Quantcast

Sospeso il Referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari

Sospeso il Referendum costituzionale sul taglio dei Parlamentari, di conseguenza sospeso anche il “divieto a tutte le amministrazione pubbliche di svolgere attività di comunicazione"

Sospensione Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020,  in materia di riduzione del numero dei parlamentari.

In relazione alla circolare n. 17 del 6 marzo 2020 del Ministero dell’Interno circa la sospensione delle operazioni connesse al Referendum Costituzionale del 29 marzo a causa dell’emergenza legata alla diffusione del virus Covid-19 sul territorio nazionale, si intende di conseguenza sospeso con effetto immediato anche il “divieto a tutte le amministrazione pubbliche di svolgere attività di comunicazione, ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie”.