Quantcast

Coronavirus, sospesi i lavori del Consiglio regionale

Coronavirus, in seguito alle nuove disposizioni del Dpcm del 9 marzo, sono sospesi i lavori del Consiglio regionale d'Abruzzo.

Sospesi tutti i lavori del Consiglio regionale a seguito dell’emergenza “Coronavirus”.

È quanto deciso, all’unanimità, questa mattina dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, sentiti i Capigruppo consiliari. A seguito del D.P.C.M. del 9 marzo 2020 con cui sono state adottate “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale”, anche Palazzo dell’Emiciclo ha adeguato l’organizzazione interna dei lavori per i periodi individuati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Pertanto sono sospese le audizioni in Commissione: i presidenti potranno convocare sedute solo in caso di atti urgenti ed indifferibili; sospese le sedute del Consiglio regionale: saranno convocate se vi sono atti urgenti ed indifferibili da adottare.

Le eventuali sedute di Consiglio e di Commissione si dovranno inoltre tenere a porte chiuse.

Sono sospese le missioni dei Consiglieri, le delegazioni e riunioni in Consiglio, compresa l’attività di ricevimento del pubblico da parte dei Consiglieri. Le sedute della Conferenza dei Capigruppo e dell’Ufficio di Presidenza saranno tenute, all’occorrenza, in videoconferenza, nelle sedi dell’Aquila o di Pescara. Chiusa al pubblico anche la biblioteca “Giuseppe Bolino” a Palazzo dell’Emiciclo.

Coronavirus, chiudono gli sportelli Corecom e Difensore Civico

Tra le misure straordinarie per fronteggiare l’emergenza “Coronavirus” il Consiglio regionale ha disposto la sospensione dell’attività di ricevimento al pubblico degli sportelli del Corecom Abruzzo e del Difensore Civico regionale. Per quanto riguarda il Corecom sono comunque assicurati gli ordinari servizi erogati al cittadino come l’istruttoria dei procedimenti relativi alle controversie tra utenti ed operatori telefonici, le udienze di conciliazione e di definizione svolte esclusivamente in audio conferenza, oltre all’assistenza telefonica.

I recapiti telefonici del Corecom Abruzzo sono i seguenti: ufficio sede dell’Aquila, telefono 0862.644707, 0862.644247; numero mobile   351.2951852. È inoltre possibile chiamare il numero verde 800307640. Attive le seguenti email per ogni comunicazione: corecom@crabruzzo.it e corecom@pec.crabruzzo.it. Per qualsiasi esigenza di chiarimento e informazione è anche possibile chiedere di essere contattati telefonicamente dal personale dell’Ufficio scrivendo una email agli indirizzi sopra riportati.

Stesse modalità organizzative riguarderanno gli uffici del Difensore civico regionale che sospende l’attività di ricevimento al pubblico, salvo revoca dello stato di emergenza, continuando ad erogare servizi solo in modalità online oppure telefonica. Verranno comunque assicurati gli ordinari servizi erogati al cittadino, come la ricezione e la istruttoria delle istanze, oltre all’assistenza telefonica. I recapiti telefonici sono i seguenti: Ufficio dell’Aquila, telefono 0862.644749; 0862.644762; email info@difensorecivicoabruzzo.it;  difensore.civico@pec.crabruzzo.it. Per ogni esigenza si può essere ricontattati telefonicamente dal personale dell’Ufficio utilizzando il modulo “Richiedi informazioni” presente nel sito del Difensore civico regionale all’indirizzo  https://www.difensorecivicoabruzzo.it/modulistica.