Ex Intecs, prossima la partenza del Progetto ItalGovSatCom

Buone notizie per i lavoratori ex Intecs. L'annucio dell'assessore Mauro Febbo.

Dopo un ritardo tecnico nei prossimi giorni l’avvio delle attività, prossimo l’avvio del Progetto ItalGovCom. L’annuncio dell’assessore Febbo.

“Un ritardo tecnico scaturito dagli adempimenti procedurali interni a Thales inerenti le attività d’iscrizione all’albo dei fornitori ed alcuni approfondimenti sui curriculum dei ricercatori e personale da reinserire nell’azienda che verrà risolto nei prossimi giorni. Queste le cause oggettive che hanno rallentato l’inizio della realizzazione del progetto del satellite ItalGovSatCom e quindi il ricollocamento a lavoro di una parte dei ricercatori dell’ex Intecs, da anni in attesa di risolvere la situazione occupazionale”. Ad annunciarlo è l’assessore regionale alle Attività Produttive Mauro Febbo a margine dell’incontro svolto questa mattina a Pescara alla presenza dell’amministratore delegato, Donato Amoroso, e il direttore generale dello stabilimento dell’Aquila, Giampiero Di Paolo, della Thales Alenia Space, del sindaco dell’Aquila, e il responsabile della Forentes 24, Roberto Romanelli. I rappresentanti della Thales Alenia Space – continua Febbo – hanno confermato la solidità del progetto e la ricollocazione  di una parte importante dei ricercatori entrerà nella realizzazione del programma scientifico per la realizzazione del satellite mentre un’altra parte dei ricercatori ex Intecs saranno presi in considerazione dagli altri partner del programma, Telespazio e Leonardo”.

“Con la Regione – sottolinea Pierluigi Biondi – sono costantemente in contatto seguendo l’evolversi della realizzazione del Progetto ItalGovSatCom e senza ombra di dubbio oggi è prioritario ricollocare i ricercatori ex Intecs”.