L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Condono, troppe pratiche arretrate: arrivano i Geometri

Siglata l'intesa tra Comune dell'Aquila e Collegio dei Geometri. Obiettivo: pratiche di condono - ricostruzione compresa - smaltite più velocemente.

Dal 1985 ad oggi ci sono stati a L’Aquila 3 condoni, a fronte di un arretrato di circa 4mila pratiche. Per rispondere a questa criticità il Comune ha firmato e illustrato, il protocollo d’intesa con il Collegio dei Geometri, che ha l’obiettivo di velocizzare gli smaltimenti delle pratiche.

Il protocollo riguarderà incarichi professionali di istruttoria amministrativa per l’evasione delle pratiche di condono arretrate, presente fin dal 1985. «Si tratta di iter in gran parte non portati a termine, che spesso hanno portato al blocco delle pratiche per la ricostruzione», spiega l’assessore alle Politiche Urbanistiche Daniele Ferella, contattato dalla redazione del Capoluogo.

Negli anni mancava soprattutto il personale sufficiente a occuparsi delle numerose pratiche che si ritrovavano nei cassetti del municipio, ma «questo problema, legato alla ricostruzione, diventava sempre più limitante. Quindi ora, grazie all’accordo siglato, il collegio dei Geometri selezionerà al proprio interno dei tecnici che si occuperanno dell’istruttoria delle pratiche e renderanno più veloce lo smaltimento delle stesse».

«Ci saranno delle parcelle da pagare che sono state già quantificate». Gli incarichi saranno al massimo dieci ed ognuno non potrà superare la soglia di 10mila euro lordi complessivi. 

«L’obiettivo è quello di smaltire il prima possibile questo arretrato e su questa strada facciamo da apripista rispetto a molti altri comuni della regione alle prese con lo stesso problema.

X