L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Bimba in ospedale con febbre alta, i genitori la portano via

Troppa attesa per una bimba con la febbre alta al pronto soccorso di Avezzano. I genitori la portano a Tagliacozzo, ma poi fuggono per evitare il ricovero

Pscicosi da coronavirus. Fuga dall’ospedale e dai protocolli per una coppia cinese, che, nella giornata di oggi, aveva portato la propria bambina all’Ospedale di Avezzano, a causa della febbre alta.

La coppia cinese ha portato la propria figlia al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano. La piccola aveva la febbre alta. Senza attendere il proprio turno, però, i genitori hanno deciso di spostarsi all’Umberto I di Tagliacozzo, per far ricevere alla piccola le cure del caso.

Giunti al presidio sanitario di Tagliacozzo, tuttavia, la coppia non ha aspettato che scattate il protocollo previsto dai controlli e, temendo il ricovero, ha deciso di andare via, portando con sé la bambina.

Il personale ospedaliero ha subito allertato le forze dell’ordine, che in breve tempo sono riuscite a rintracciarli. Individuati i tre, i Carabinieri di Avezzano, coordinati dal capitano Pietro Fiano, hanno provveduto a mettere i genitori in contatto con le autorità sanitarie. Dai controlli è stato accertato che non c’era alcuna allerta coronavirus, ma che si trattava di comune febbre. L’emergenza, quindi, è rientrata, con la piccola che ha potuto tranquillamente restare a casa.

X