Coronavirus, c’è anche Sanofi nella sperimentazione del vaccino

Coronavirus, c'è anche Sanofi, che affiancherà l'azienda statunitense Barda, nella sperimentazione del vaccino. Si partirà da un candidato vaccino per la Sars.

Sanofi insieme ai ricercatori statunitensi per la ricerca del vaccino contro il coronavirus. L’azienda farmaceutica – che una sede anche a L’Aquila – sfrutterà precedenti studi sullo sviluppo di un vaccino per la Sars.

Sanofi Pasteur partirà proprio dalle ricerche effettuate anni fa, per sviluppare il vaccino che combattesse la Sars, con l’obiettivo di arginare la nuova epidemia globale attraverso un vaccino ad hoc contro il Covid-19. Una ricerca che vedrà la Sanofi affiancare la Biomedical Advanced Research and Development Authority, azienda americana.

Si punta ad un percorso rapido per sviluppare il nuovo vaccino, testando un candidato vaccino per la Sars (debellata completamente nel 2004) che potrebbe risultare protettivo contro il Coronavirus, come spiegato da meteoweb.eu. Nel processo sperimentale sarà utilizzata una piattaforma tecnologica innovativa per produrre corrispondenza genetica esatta con le proteine presenti sulla superficie del virus.