L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sulmona, è scomparso il noto avvocato Nino Ruscitti

Una comunità intera piange la scomparsa a soli 44 anni del noto avvocato di Sulmona Nino Ruscitti.

Lutto nel mondo degli avvocati peligni per la scomparsa a soli 44 anni, dell’avvocato Nino Ruscitti.

Nino Ruscitti è morto a causa delle complicanze di quella che si pensava essere una semplice influenza.

La morte di Nino Ruscitti ha sconvolto una comunità intera, una tragedia improvvisa e inattesa, per una persona che godeva di ottima salute, non fumava e aveva uno stile di vita sano.

L’avvocato Nino Ruscitti, molto noto e stimato nella sua Sulmona, stava poco bene da qualche settimana; pensando all’inizio che fosse la semplice influenza di stagione ne aveva probabilmente sottovalutato le conseguenze.

Negli ultimi giorni la febbre soprattutto lo aveva molto debilitato; per questo si era recato all’ospedale di Chieti dove, nel reparto di Pneumatologia gli avevano diagnosticato una polmonite che aveva compromesso un polmone.

Ruscitti era stato messo sotto stretta osservazione e negli ultimi giorni trasferito nel reparto di Rianimazione per permettere di eseguire una tracheotomia che gli consentisse di respirare meglio.

Le sue condizioni sembravano stabili e non facevano temere il peggio, tanto che, come riporta Il Messaggero, gli era stata tolta anche la respirazione forzata.

Il peggiorare delle sue condizioni è avvenuto negli ultimi giorni e ieri, giovedì 13 febbraio, il suo cuore si è fermato, forse per un blocco renale conseguente alla polmonite.

Fino a poco prima di morire non ha mai smesso di pensare al suo lavoro, tanto da aver continuato a scrivere anche dal letto di ospedale.

Figlio e fratello dei colleghi giornalisti Giovanni e Daniele (il primo ex capo ufficio stampa al consiglio regionale, il secondo redattore dell’agenzia Asca).

Nino Ruscitti era stato anche candidato nelle ultime elezioni per il consiglio dell’ordine forense, non rientrando però tra gli eletti.

La sua salma sarà trasferita oggi a Sulmona dove sarà esposta nella Casa funeraria di viale Mazzini, mentre i funerali si terranno domani, sabato 15 febbraio, probabilmente nella chiesa di Cristo Re a Sulmona.

Alla famiglia le condoglianze da parte della redazione del Capoluogo.

X