Vittorio Fabrizi ed ex Insieme per L’Aquila, torna il sereno

Conferenza stampa dell'assessore Vittorio Fabrizi, torna il sereno con i consiglieri FdI provenienti da Insieme per L'Aquila. Il punto sugli impianti sportivi.

Conferenza stampa dell’assessore Vittorio Fabrizi sugli impianti sportivi. FdI si presenta allineata e coperta, insieme ai nuovi ingressi di Insieme per L’Aquila.

Gli impianti sportivi cittadini, con un’attenzione particolare a quelli di Piazza D’Armi, al centro della conferenza stampa del sindaco Pierluigi Biondi e dell’assessore Vittorio Fabrizi questa mattina a Palazzo Fibbioni. La “vera notizia”, però, è rappresentata dalla presenza significativa dei nuovi ingressi in FdI dal gruppo Insieme per L’Aquila, rappresentati da Leonardo Scimia, Giancarlo Della Pelle e Ferdinando Colantoni. Il primo ha partecipato attivamente alla conferenza stampa, dicendosi “orgoglioso” del percorso intrapreso dall’amministrazione attiva e dall’assessorato guidato da Vittorio Fabrizi, gli altri a confermare la ritrovata unità, insieme all’assessore Carla Mannetti e al capogruppo Ersilia Lancia.

Durante l’ultimo Consiglio comunale, erano stati proprio i consiglieri ex Insieme per L’Aquila a far mancare il numero legale su un punto di particolare interesse per l’assessore Vittorio Fabrizi: il bando per la gestione degli impianti sportivi a Santa Barbara. Le presenze di oggi e le parole di Scimia, quindi, rappresentano un attestato di fiducia che fa prevedere la prossima approvazione in Consiglio dello stesso punto rimasto in sospeso. Lo stesso assessore Fabrizi si è detto “fiducioso” in questo senso. Insomma, dopo le fibrillazioni dell’ultimo Consiglio, è tornato il sereno tra l’assessore e la parte di FdI riconducibile agli ex Insieme per L’Aquila. I nuovi ingressi al momento non hanno configurato grossi cambiamenti all’interno del gruppo, ancora diretto dal capogruppo Ersilia Lancia che evidentemente vuole assicurarsi che il partito tenga la barra dritta per quanto riguarda il prosieguo dell’attività amministrativa.

biondi fabrizi

Vittorio Fabrizi e il punto sugli impianti sportivi.

Al di là del dato politico emerso dalla conferenza stampa, l’assessore Vittorio Fabrizi ha fatto il punto sui lavori previsti sugli impianti sportivi, in particolar modo per quanto riguarda quelli di piazza D’Armi, interessati da un investimento complessivo di 2,3 milioni di euro. Previsti sei mesi per la realizzazione degli spogliatoi a servizio del campo da rugby, con un impegno di spesa di 470mila euro; altri 150mila euro per gli impianti di illuminazione dello stesso campo, 614mila euro per una struttura polifunzionale e spogliatoi per il basket (previsti 120 giorni per avvio lavori); copertura polivalente da 161mila euro (in fase di stipula del contratto); 350mila euro per la pista Pump track; alla fine di tutti i lavori, le rifiniture e il completamento dell’area con la realizzazione di un campo da basket polifunzionale e un percorso vita per 545mila euro. Il tutto da realizzare entro un anno. Per quanto riguarda il Parco urbano, invece, si dovrà attendere la decisione del giudice sul concordato preventivo della Rialto.

Per quanto riguarda il PalaJapan, Fabrizi ha spiegato che gli uffici hanno riattivato le procedure per mettere a regime i rimanenti 6 milioni di euro, ma i tempi saranno determinati dalle procedure che, per importi di questo tipo, sono piuttosto lunghe.

Da parte sua, il sindaco Pierluigi Biondi ha ricordato gli interventi sugli impianti di viale Ovidio, interessati anche da adeguamenti strutturali per la vulnerabilità sismica, la messa a norma dello Stadio Gran Sasso, gli interventi sul Fattori e sui campi di Paganica, San Gregorio, Monticchio e Preturo: “Abbiamo ereditato situazioni complicate, ma cerchiamo di dare risposte a 360 gradi e recuperare il tempo perso.