Taglio corse Tua, non è un Paese per pendolari!

Taglio corse Tua: il sindaco Biondi e l'assessore Mannetti chiedono a Marsilio di istituire un tavolo tecnico con i vertici Tua.

Il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e l’assessore alla Mobilità Carla Mannetti hanno incontrato il presidente Marco Marsilio per istituire un tavolo tecnico.

Il tavolo tecnico vedrà riuniti i rappresentanti della Regione, del Comune dell’Aquila, Tua e pendolari, per individuare un percorso condiviso finalizzato a risolvere le criticità legate alla trasformazione della tratta L’Aquila-Roma in commerciale.

È quanto emerso nel corso di una riunione che oggi pomeriggio il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti, hanno tenuto con il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, il sottosegretario alla Presidenza della giunta regionale con delega ai Trasporti, Umberto D’Annuntiis, e l’assessore regionale alle Aree interne, Guido Liris.

Tua: Carla Mannetti incontra i pendolari.

incontro tua

Dopo l’incontro con Marsilio, l’assessore alla Mobilità Carla Mannetti ha ascoltato nel pomeriggio le posizioni dei pendolari, presso gli uffici del Comune dell’Aquila in via Avezzano.

Oltre la Mannetti, hanno partecipato all’incontro anche il consigliere comunale di Coalizione sociale Carla Cimoroni e il consigliere regionale e comunale Americo Di Benedetto, che aveva già preso parte alla commissione consiliare regionale sul tema.

Il problema del taglio delle corse Tua riguarda soprattutto i tanti pendolari che anche 7 giorni su 7 devono necessariamente recarsi a Roma per motivi di lavoro.

All’incontro con la Mannetti, Di Benedetto e la Cimoroni, i pendolari hanno spiegato che anni addietro sono state fatte delle lotte per avere la corsa delle 4:30, sabato e domenica inclusi.

Con il taglio previsto ci sarebbe comunque la possibilità di partire per Roma alle 4.30 usando Flixbus, che attiva questa corsa a fronte di diverse prenotazioni ma, molti pendolari viaggiano con l’abbonamento e sarebbero quindi costretti a sostenere una spesa ulteriore.

Sono 14 in tutto le corse soppresse della Tua fra i giorni feriali e quelli festivi, alcune anticipate o posticipate.

Vengono sospese inoltre le gratuità, essendo diventata la linea commerciale, ovvero senza il contributo da parte della Regione Abruzzo.

Il Partito Democratico ha presentato una risoluzione per “congelare” i tagli previsti da TUA sulla tratta L’Aquila Roma fino al pronunciamento del Tar che avverrà a giugno.