L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Simone Cristicchi, dal Tsa a Sanremo con Ti regalerò una rosa

Il direttore artistico del Teatro Stabile d'Abruzzo, Simone Cristicchi, duetta a Sanremo con Enrico Nigiotti "Ti regalerò una rosa", la canzone con cui vinse il Festival nel 2007.

Simone Cristicchi, direttore artistico del Teatro Stabile d’Abruzzo, torna a Sanremo con la sua fortunata “Ti regalerò una rosa”.

Cristicchi è tornato a Sanremo nella serata dedicata alle cover dei grandi successi del Festival in un duetto con Enrico Nigotti, uno dei cantanti in gara.

Il brano è scritto e cantato proprio da Simone Cristicchi ed è stato portato alla vittoria nella 57°esima edizione del Festival di Sanremo condotto da Pippo Baudo e Michelle Hunziker nel 2007.

“Ti regalerò una rosa” vinse anche il premio della critica Mia Martini e il premio della Sala stampa.

“Ti regalerò una rosa” è una canzone con cui Cristicchi ha raccontato in maniera delicata il dramma dei manicomi, frutto di un lavoro molto intimo, di un suo approfondimento sul tema dei centri di igiene mentale e delle scorie che essi hanno lasciato.

Simone Cristicchi si è confermato negli anni uno dei più importanti cantautori della scena musicale italiana attuale.

I fiori sono qualcosa di molto caro a Cristicchi, tanto da aver dato questo nome proprio al cartellone della scorsa stagione teatrale aquilana; “Fiori tra l’asfalto” è il nome che il direttore artistico aveva scelto.

“Una metafora della vita che rinasce anche attraverso le macerie del terremoto”, aveva detto.

Il dramma dei manicomi e la salute mentale sono temi messi anche al centro del suo spettacolo “Manuale di volo per l’uomo”, presentato all’Aquila, in anteprima nazionale, all’interno del cartellone del Tsa.

 

 

X