Esercito, addestramento sci-alpinistico per il 9′ Reggimento Alpini foto

Dall'Abruzzo al Piemonte: il 9' Reggimento Alpini conclude un'importante fase dell'addestramento invernale. Prosegue la preparazione per i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine

Il 9′ Reggimento Alpini conclude un’importante fase dell’addestramento invernale. Prosegue la preparazione per i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine

Si è conclusa ieri a Bousson (TO) un’importante fase dell’addestramento sci-alpinistico delle unità della Brigata Alpina “Taurinense”.

addestramento sci alpinistico alpini nono

L’attività ha visto i plotoni dei reggimenti della Brigata – equipaggiati per il combattimento in ambiente montano ed invernale – confrontarsi in un’impegnativa serie di prove topografiche, sci-alpinistiche e di soccorso in caso di valanga, alternate a sessioni di tiro con armi portatili e lancio di bomba a mano. L’addestramento si è articolato sulle medesime prove che vedranno impegnati oltre un migliaio di militari di tutti i reparti alpini nell’esercitazione Volpe Bianca / Ca.S.T.A. (Campionati Sciistici delle Truppe Alpine), importante momento di verifica dell’addestramento nel saper operare in ambiente montano innevato in programma nelle vallate olimpiche dell’Alta Val di Susa dal 9 al 12 marzo prossimi.

Sin dall’inizio del periodo invernale le attività in montagna della “Taurinense” si sono susseguite senza soluzione di continuità. L’addestramento sci-alpinistico rappresenta per le Truppe Alpine uno dei momenti fondamentali della loro formazione specialistica. I numerosi corsi svolti nella stagione invernale permettono agli Alpini di approfondire la conoscenza dei materiali e del loro corretto uso, forniscono i concetti base relativi al fenomeno nivologico, onde poter prevenire i rischi valanghivi, e li addestrano alle tecniche di autosoccorso e soccorso organizzato in ambiente montano. Sicurezza e soccorso sono, infatti, elementi che caratterizzano l’impiego delle Unità Alpine.

addestramento sci alpinistico alpini nono

Il quotidiano addestramento che la “Taurinense” svolge in montagna non mira solo a migliorare gli aspetti prettamente operativi, bensì è rivolto anche ad incrementare la sicurezza dei cittadini. Nuclei di Assistenti Militari alle piste da sci sono presenti nei comprensori piemontesi della Via Lattea, Bardonecchia, Pragelato e Frabosa Soprana ed in quelli abruzzesi di Campo Imperatore e Campo Felice.

Sempre in tema di sicurezza in montagna, gli Alpini della “Taurinense” effettuano rilevamenti meteo-nivometrici per il Meteomont, il servizio gestito dal Comando delle Truppe Alpine di Bolzano che, attraverso una rete di stazioni automatiche e manuali, monitorizza costantemente i valori di temperatura, umidità, precipitazioni, stato e quantità della neve, con particolare attenzione al pericolo di slavine e valanghe. Questi dati vengono raccolti ed elaborati per fornire ai cittadini i bollettini di avviso utilizzati anche dai servizi di Protezione Civile.