L’Aquila, il MuNDA cerca un nuovo direttore

Il Mibact pubblica il bando internazionale per individuare i nuovi direttori di 13 musei italiani, tra cui il MuNDA.

Tredici musei italiani cercano il nuovo direttore, c’è anche il MuNDA.

Aperte le candidature per le direzioni di tredici musei italiani, dal MuNDA al Vittoriano, attraverso un bando a procedura di selezione internazionale pubblicata sul sito del Mibact per un incarico della durata di 4 anni, rinnovabile per altri 4. Le candidature vanno presentate entro le 12 del 3 marzo 2020. Una commissione individuerà una terna di candidati da sottoporre al Ministero e al Direttore generale Musei.

“Grazie a questo nuovo bando – ha dichiarato il Ministro Franceschini, come riportato da varesenews.it – tredici importanti realtà del patrimonio culturale italiano avranno un direttore selezionato tra i massimi esperti nazionali e internazionali. Come nelle precedenti edizioni, i nuovi direttori saranno valutati da una commissione composta da esperti di chiara fama e elevato livello scientifico. Ancora un passo avanti nel percorso di innovazione e modernizzazione del sistema museale nazionale. I dati registrati negli ultimi anni parlano chiaro: l’incrocio tra autonomia e qualità dei direttori si è dimostrato un mix vincente per i musei e per lo sviluppo dei territori”.

Oltre al MuNDA, cercano un direttore la Galleria Borghese di Roma, Museo Nazionale Romano, Vittoriano e Palazzo Venezia, Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini di Napoli, Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, Museo Nazionale di Matera, Palazzo Ducale di Mantova, Palazzo Reale di Napoli, Parco Archeologico di Ostia antica, Parco Archeologico di Sibari, Pinacoteca Nazionale di Bologna.