L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Aeroporto dei Parchi, gestione affidata alla Sunrise Aviation

Affidata la gestione dell'Aeroporto dei Parchi che va alla Sunrise Aviato, che dovrà versare al Comune un canone annuo di 6mila e 400 euro e il 10% dei ricavi.

L’AQUILA – Affidata la gestione dell’Aeroporto dei Parchi che va alla società Sunrise Aviation. Mannetti: “Ora lo scalo può guardare al futuro”.

L’Aeroporto dei Parchi è stato affidato in concessione ventennale alla società Sunrise Aviation dell’Aquila. Lo ha reso noto l’assessore Carla Mannetti, titolare della delega allo Sviluppo dell’area aeroportuale: “Si conclude positivamente, grazie al lavoro dell’Amministrazione comunale e degli uffici preposti una lunga e tormentata vicenda che, per anni, ha bloccato lo scalo di Preturo, pregiudicandone ogni prospettiva di rilancio. Ricordo, infatti, che l’Aeroporto dei Parchi era stato affidato in concessione alla società Xpress nel 2011 e che, in ragione dell’accertamento di violazioni relative alle obbligazioni assunte dalla concessionaria, il settore comunale Rigenerazione urbana, mobilità e sviluppo, aveva emesso un provvedimento di revoca nel settembre del 2018, accertando, contestualmente, la sussistenza della causa di decadenza della concessione stessa. In ottemperanza alle disposizioni della giunta comunale che, nell’aprile dello scorso anno, ha formulato indirizzo agli uffici competenti di procedere con urgenza all’individuazione di un nuovo idoneo gestore dell’importante infrastruttura, nel mese di luglio è stata indetta la gara per l’affidamento della gestione in concessione ventennale. A conclusione della lunga e complessa fase istruttoria, oltre che delle verifiche di legge, – ha proseguito l’assessore – la commissione appositamente istituita ha provveduto all’affidamento ventennale in favore della società Sunrise Aviation, con sede all’Aquila. Il canone annuo da corrispondere all’ente comunale è costituito da una quota fissa, pari a 6mila 400 euro, e di una variabile, pari al 10 per cento dell’importo complessivo annuale dei ricavi del concessionario, derivanti dalle attività svolte”.

“Per l’Aeroporto dei Parchi – prosegue l’assessore – si apre adesso una nuova fase, di crescita e di rilancio. La struttura, che riveste un ruolo importante e strategico nelle politiche di sviluppo turistico, economico e occupazionale, avrà una rilevante funzione quale scalo di protezione civile, in un territorio, come il nostro, che, se da un lato si giova di una centralità geografica e della vicinanza alla capitale, dall’altro può certamente annoverare una significativa esperienza sul campo in termini di pratiche e interventi in emergenza. Il rilancio dell’Aeroporto costituisce una priorità nel programma di mandato del sindaco Biondi e questo importante risultato apre finalmente alle progettualità e agli investimenti che l’amministrazione intende rivolgere all’infrastruttura”.

X