L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sant’Agnese 2020, Biagio Tempesta priore della confraternita dei Devoti

Sant'Agnese 2020, Biagio Tempesta è il nuovo priore della storica confraternita dei Devoti.

Si sono riuniti, come di consueto, anche gli amici della Confraternita aquilana dei Devoti di Sant’Agnese che, presso il ristorante Lo Scalco dell’Aquila, ha rieletto le cariche.

Biagio Tempesta, per nove anni Sindaco dell’Aquila, è stato eletto ieri sera “Priore” per il 2020 della più antica Confraternita agnesina aquilana, ovvero la ”Confraternita aquilana dei ’devoti’ di Sant’Agnese” dalla quale è nata l’omonima Associazione culturale, che da quindici edizioni promuove la rassegna “Il Pianeta Maldicenza”.

La Confraternita, per antica tradizione, elegge una sola carica.
Tempesta è risultato il più votato (quasi un plebiscito) al termine dello scrutinio (presidente del seggio: Giuseppe Pulcini, Giuseppe Azzarone e Giorgio Splendinai scrutatori) tenutosi a conclusione di una frizzante e allegra serata nel ristorante, in centro storico, “Lo Scalco dell’Aquila” che, da ieri, è stato inaugurato quale “Triclinio” della Confraternita, quarta sede del Dopoguerra dopo le “Mangiatoie” storiche delle trattorie “Macallè”, “San Biagio” e dal 2013 “Delfina alla 99 Cannelle”.

“Sono nato in via Cavour 54 – ha detto Tempesta, mostratosi assai sorpreso per l’elezione – a dieci metri dal Palazzo di città. Dico: prima di tutto gli aquilani, come sempre nella mia vita. Viva L’Aquila! Viva Sant’Agnese“.

Il Priore uscente Rinaldo Tordera (cui per tradizione è toccato offrire champagne), ha passato il testimone (il tradizionale piccolo piccone “male e peggio”) e le insegne (l’antico medaglione in legno finemente intarsiato) a Tempesta cui toccherà ”governare” l’Anno Agnesino 2020.

X