L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Calcio femminile, l’Unione Aquilana batte l’Avezzano

Calcio femminile, L'Unione Aquilana batte l'Avezzano senza brillare. La cronaca della partita.

L’Unione Aquilana batte 1 a 0 l’Avezzano. La cronaca della partita.

Derby nella settima giornata di campionato, con la vittoria dell’Unione Aquilana che pur senza brillare porta a casa i tre punti e mantiene il secondo posto in classifica. Partita equilibrata, corretta in campo e sugli spalti, arbitrata in modo impeccabile dal Sig. Cianca.

Il mister rossoblu deve rinunciare al difensore Moscone che in fase di riscaldamento risente un dolore al polpaccio e schiera Della Fornace al centro della difesa; quest’ultima risulterà la migliore in campo. Primi venti minuti senza sussulti, la partita si gioca prevalentemente a centrocampo. Il primo sussulto arriva dalle aquilane che con Perilli sfiorano il palo; poco dopo ci prova Ciocca, ma anche il suo tiro lampisce la traversa. Al 29° pericoloso l’Avezzano con Nuccetelli che in area si libera bene, ma il suo tiro è debole e centrale. Ancora l’Aquilana sugli scudi al 33°: malinteso tra portiere marsicano e un difensore e ne approfitta capitan Berardi che recupera palla, ma si allarga troppo e il suo tiro termina alto. Buona occasione all 44° per l’Avezzano che con Valente si porta al tiro, fuori di poco. Termina cosi il primo tempo a reti bianche.

Inizia il secondo tempo e la squadra aquilana cambia marcia, costringe la squadra marsicana nella propria metà campo, al 51° ci prova Ciocca che si libera bene ma il suo tiro ancora fuori; al 57° la svolta della partita: Napolitani recupera la palla su un rilancio della difesa marsicana, supera in slalom due avversarie e appena entrata in area con un colpo da biliardo piazza la palla all’angolino; nulla può fare il portiere: è il vantaggio rossoblu. L’Avezzano accusa il colpo, ma al 33° ha l’occasione per pareggiare su uno svarione difensivo aquilano; Nuccetelli si invola verso la porta, tentenna nel tirare subito e così dà tempo per il recupero a Berardi, che però commette fallo e viene ammonita; sulla punizione brava il portiere aquilano a non farsi sorprendere. La squadra aquilana amministra senza affanni il risultato e dopo 4 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine con la vittoria delle rossoblu.

Le due squadre si ritroveranno di fronte il 2 febbraio per la gara di Coppa Italia.

“Credo che il risultato sia giusto, – ha commentato mister Di Marco a fine partita – abbiamo creato molto e realizato poco; la squadra mi è piaciuta molto nel secondo tempo, per come ha gestito il vantaggio; andiamo per la nostra strada consapevoli di essere una buona squadra, fisicamente siamo al top, le ragazze si allenano bene e sono sicuro che andando avanti miglioremo anche in fase di realizzazione”.

Unione Aquilana: Brancadoro – Aloisi – Santarelli V (70° Di Persio)- Della Fornace – Ludovici – Santarelli M. – Perilli – Berardi – Ciocca – Napolitani – Fani'(39° Ceselli). A disposizione: Ventresca – Retta – Casilio – Moscone .

X