Luca Pulsoni, l’ultimo saluto al finanziere che amava la caccia

Luca Pulsoni, oggi l'addio a Camarda. Il saluto della Guardia di Finanza dell'Aquila, poi le esequie funebri.

Il ritorno a Camarda sarebbe dovuto avvenire diversamente per Luca Pulsoni. Oggi alle 15 i funerali del finanziere, morto mentre era a caccia con amici a Vibo Valentia.

Il saluto nella Caserma della Guardia di Finanza. Il feretro è stato, infatti, trasportato a L’Aquila per le esequie funebri. In città immancabile l’addio dei colleghi finanzieri; colleghi lontani, poiché Luca Pulsoni lavorava in Calabria. Proprio a Vibo Valentia, dove qualche giorno fa ha perso la vita, tragicamente.

Da L’Aquila a Camarda, dove si svolgeranno i funerali e dove riposerà Luca, scomparso a soli 26 anni.

Prima del rito la Scuola Ispettori e sovrintendenti ha dato l’ultimo saluto al Maresciallo Pulsoni. Il giovane Ispettore era stato assegnato al Comando regionale Calabria nel 2018, dopo aver brillantemente superato il triennio di formazione presso la scuole dell’Aquila.

Luca Pulsoni, finanziere aquilano di Camarda, era un grande appassionato di caccia. Si trovava in compagnia di amici ad una battuta di caccia alla volpe, quando, per motivi ancora da chiarire, è stato ucciso da un colpo di fucile. 

luca pulsoni

In corso un’inchiesta per far luce sulle cause della morte. Il colpo, dalle informazioni finora trapelate, sarebbe partito da uno dei più cari amici di Luca Pulsoni, presente alla battuta di caccia. La dinamica è al vaglio degli inquirenti che stanno portando avanti le indagini.