Scuola L’Aquila, come scegliere le superiori

È tempo di iscrizioni alla scuola superiore: una guida con la mappa degli istituti presenti in città per scegliere "la strada giusta".

La scelta della scuola superiore è importante, in tanti casi può davvero cambiare la vita; ed è proprio questo il momento giusto per decidere perchè il 31 gennaio scadranno i termini per le iscrizioni.

Entro fine mese infatti, anche gli studenti della scuola media dell’Aquila dovranno inoltrare al Miur la richiesta.

Le iscrizioni sono state aperte il 7 gennaio e la procedura deve essere fatta completamente online.

Liceo o istituto tecnico? Questo è il problema… Perché con la decisione di oggi questi ragazzi determineranno il loro futuro.

Perciò, da tempo, gli istituti superiori stanno promuovendo gli “open day”;  giornate dove è possibile interagire con la scuola e visionare le varie offerte formative.

La scelta della scuola superiore da frequentare è una delle più difficili da affrontare a questa età. Non sempre si hanno già le idee chiare su quello che si vorrebbe fare “da grandi” e con la riforma di riordino delle scuole superiori è ancor più facile entrare in confusione.

È importante quindi pensare concretamente e con serenità adesso perché, con la scuola superiore, comincia un percorso di specializzazione che differenzia gli studenti e li inquadra verso precisi ambiti professionali e lavorativi.

Ma soprattutto, anche se è presto, andrebbe valutato se questo tipo di professionalità viene richiesto dal mercato del lavoro e quale concilia di più con le proprie passioni.

Per capire se una scuola sia buona, si possono consultare i famosi “POF” (Piani dell’offerta formativa), dove viene spiegato come è articolata l’offerta che la scuola offre agli alunni e le eventuali attività extra-curriculari come i corsi, le attività, la possibilità ormai presente in quasi tutti gli istituti dell’alternanza scuola/lavoro.

Intanto, per una decisione più mirata e consapevole, sul portale online del Miur c’è “Scuola in chiaro” che consente di accedere ai siti delle scuole superiori di tutta Italia e vedere contenuti e indirizzi di studio.

Per quanto riguarda le iscrizioni degli ultimi anni in Abruzzo tengono testa i licei: stabili gli istituti tecnici e professionali.

Cala la scelta degli istituti tecnici; infatti la regione è fanalino di coda insieme al Lazio. Un dato probabilmente “figlio della crisi economica” e della difficoltà ad inserirsi in ogni caso nel mondo del lavoro.

In questa fase di passaggio, di crescita , di maturazione e di cambiamento è importante il ruolo che riveste il genitore. Non deve essere un giudice o colui che dice cosa deve o non deve fare il proprio figlio. Bisogna ricordare il proprio percorso e non va trascurata l’importanza e la delicatezza di questo momento.

Alla fine non è poi così male diventare “grandi”: ci sono anche dei vantaggi, come per ogni età. È vero che si lasciano tante cose ma è altrettanto vero che se ne acquistano altre, tra cui la maggiore libertà e autonomia.

Questo è l’elenco delle scuole superiori presenti all’Aquila:

Convitto “Domenico Cotugno” e Licei annessi (classico, linguistico, scienze umane, economico sociale, musicale), L’I.I.S. “L. da Vinci – O. Colecchi”, I.t.a.s. “Elena Di Savoia”, I.t.i.s. “Amedeo D’Aosta”, Istituto Statale D’arte (Liceo artistico)“Fulvio Muzi”, Itc “Luigi Rendina”, Liceo Scientifico “A. Bafile”

Scuole L’Aquila: i prossimi open day

Convitto Nazionale Cotugno con i licei annessi: il 13 gennaio dalle 16 alle 19, si svolgerà la seconda giornata di Open day, nei  due dei plessi in cui la scuola è dislocata: il Musp dell’ex Dottrina Cristiana  in via Madonna di Pettino  per il Liceo Classico e il Classico Internazionale, e il Musp dell’ex Micarelli in via Ficara per gli indirizzi Linguistico, Scienze Umane, Economico sociale, Musicale e coreutico, Convitto.

Il Liceo musicale effettuerà un ulteriore incontro sabato18 gennaio dalle 16.30 alle 19.00, nella propria sede, il Musp in via Acquasanta, in modo da mostrare anche le aule speciali e l’attrezzatura didattica.

La ricca e varia offerta del Cotugno sarà illustrata anche con l’ apporto di studentesse e studenti che già lo frequentano e che animeranno gli open day con piccole performances, canzoni, illustrazione di esperimenti.

Tra le novità da segnalare quest’anno, le opportunità offerte dal Convitto, dove è possibile iscriversi, oltre che come convittori, usufruendo dell’ alloggio,  anche come semiconvittori. Il Convitto, solo maschile, consente agli studenti di fuori che frequentano le scuole cittadine di usufruire dell’alloggio in camere doppie, di tutti i pasti preparati da cuochi professionisti, dell’offerta formativa pomeridiana garantita da educatori. L’iscrizione come semiconvittori, aperta a ragazze e ragazzi, offre la possibilità di fruire della mensa per il pranzo e la merenda, l’assistenza nello studio individuale con il supporto di personale docente, attività di socializzazione e relax. Una novità, quella del semiconvitto, nata per dare concrete risposte alle molteplici esigenze dell’utenza e delle famiglie.   

L’ultimo open day si svolgerà domenica 26 gennaio dalle 10 alle 13.