L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Ricostruzione scolastica, Biondi trova la quadra

Le scuole dell'Aquila al centro di un incontro a Roma. Si accelera la ricostruzione degli istituti scolastici con un progetto che vede insieme Invitalia e Miur.

Svolta nella ricostruzione scolastica a L’Aquila, Biondi incassa un’accelerazione ed ottiene che Invitalia sia la centrale unica di committenza.

La presenza di Curcio a L’Aquila la scorsa settimana aveva fatto intendere che l’amministrazione comunale targata Biondi avrebbe portato a casa l’accelerazione dei processi per la ricostruzione delle scuole del capoluogo d’Abruzzo, attraverso l’affiancamento dei tecnici di Invitalia a quelli del Miur, con l’utilizzo della stessa Invitalia come centrale unica di committenza per l’assegnazione dei lavori.

Secondo quanto riferito da fonti accreditate e verificate dal Capoluogo, la svolta sarebbe arrivata a seguito di un incontro che si è svolto oggi a Roma, a cui hanno preso parte il coordinatore della Struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, Fabrizio Curcio, rappresentanti del Comune dell’Aquila, Usra, Usrc, Sdm, Usr Invitalia e Miur.

L’affiancamento dei tecnici di Invitalia a quelli del Miur è una prima risposta, come aveva annunciato il Ministro Fioramonti a dicembre, che ha dato il Governo centrale alle sollecitazioni costanti che il sindaco ha formulato ripetutamente sul tema dell’edilizia scolastica.

Il supporto di Invitalia e Miur sarà, in questa prima nuova fase, relativa all’affidamento degli incarichi di progettazione per la scuola dell’infanzia Pettino-Vetoio, la scuola elementare Celestino V, la ex scuola dell’infanzia Tommaso Campanella, e la scuola Giovanni XXIII.

Ricostruzione scolastica a L’Aquila

Si tratta di plessi per i quali il Provveditorato interregionale alle opere pubbliche Lazio-Sardegna-Abruzzo avrebbe dovuto attivare una gara per la progettazione, entro il 31 dicembre scorso, ai sensi dell’accordo stipulato con Comune dell’Aquila e Anac nel maggio del 2018.

Per quanto riguarda, invece, la scuola dell’infanzia San Giovanni Bosco, la primaria di Bagno grande e il polo scolastico Gignano-Torretta-S.Elia, invece, si attiveranno misure per arrivare in tempi rapidi alla gara di affidamento dei lavori dal momento che la progettazione è già in corso.

Per le scuole dove sono attualmente in corso i lavori, infine, la Mariele Ventre di Pettino e la Taranta di Arischia, i cui lavori termineranno entro il mese di giugno, si attiveranno, insieme all’Ufficio scolastico regionale, tutte le procedure necessarie per consentire l’inizio del prossimo anno scolastico all’interno delle suddette strutture, velocizzando i tempi per la realizzazione di allacci alle reti, acquisto di arredamenti e attrezzature.

X