Avezzano Calcio, al Dei Marsi con la Sangiustese a caccia di continuità

L'Avezzano Calcio scenderà in campo domani al Dei Marsi contro la Sangiustese per la prima del 2020 di fronte al pubblico di casa.

L’Avezzano Calcio scenderà in campo domani al Dei Marsi contro la Sangiustese per la prima del 2020 di fronte al pubblico di casa.

Avezzano-Sangiustese a definire la diciannovesima di campionato in chiave biancoverde. A sette giorni dalla mezza impresa di Campobasso, la banda di Mecomonaco ritroverà il favore degli spalti e affronterà il test della continuità. L’obiettivo è infilare una striscia di risultati positivi, possibilmente raccogliendo tre punti dal match interno contro i marchigiani.
Il pari agguantato nel pieno del recupero al Nuovo Romagnoli ha risvegliato il lato emotivo del presidente Gianni Paris, commosso, come affermato da lui stesso, al momento del calcio di rigore realizzato da Agate. Al di là del punto strappato in trasferta, su un campo ostico come quello di Campobasso, sono piaciuti l’atteggiamento e la personalità venuti fuori nella ripresa e, in particolare, nel finale di partita. Da quelle motivazioni e da quel mordente bisognerà ripartire.
«Dobbiamo fare il possibile per vincere contro una squadra affamata di punti come noi. – Ha spiegato il tecnico Antonio Mecomonaco – Giocheremo in casa, dobbiamo far valere il fattore casalingo. Negli ultimi anni la Sangiustese ha fatto molto bene, anche se a dicembre ha perso dei giocatori importanti. Non dobbiamo pensare alle loro dinamiche, al contrario dobbiamo guardare in casa nostra
Scontro diretto in ottica play out. Avezzano a 15 punti, Sangiustese due lunghezze più su, entrambe immerse nelle acque agitate di bassa classifica. «Dobbiamo ragionare di partita in partita. – Ha proseguito l’allenatore – Vincere ci permetterebbe di scavalcare qualche squadra e ridare fiducia a questi ragazzi che se lo meritano. Chiedo l’aiuto di tutte le persone che ci circondano.»
Dubbi sulla presenza di Chicco Fanti, non al meglio fisicamente. Difficilmente Mecomonaco lo rischierà se non al meglio, onde evitare ulteriori ricadute, al fine di consentire un rapido processo di guarigione.
Ha detto la sua anche Lorenzo Maria Mennini, innesto classe 2000 del centrocampo biancoverde. «Ho trovato un ambiente tranquillo, con gente di carattere. Sono contento di essere qua. Cercherò di dare il massimo per questa società e soprattutto per i tifosi, che ci seguono sempre».

L’AIA ha designato la terna che dirigerà l’incontro del Dei Marsi tra Avezzano Calcio e Sangiustese. Fischietto del match Enrico Gemelli di Messina, assistenti Giuseppe Cucinotta e Alfio Selmi, rispettivamente delle sezioni di Brescia e Acireale.