L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Botte di Capodanno, denunciati tre giovani

Aggressione di Capodanno a Ovindoli, identificati e denunciati tre giovani per le botte a un 24enne.

Aggressione di Capodanno a Ovindoli, identificati e denunciati tre giovani originari di Castel Madama.

Oggi pomeriggio i militari della Stazione Carabinieri di Ovindoli, in strettissima collaborazione con quelli della Compagnia Carabinieri di Tivoli (RM), hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano ed a quella presso il Tribunale dei Minori di L’Aquila, tre giovani, originari di Castel Madama (RM), per lesioni personali gravissime.

A conclusione di un’articolata attività investigativa, basata sull’attenta analisi di filmati estrapolati da sistemi di videosorveglianza e sulle dichiarazioni di diversi testimoni oculari, sono stati individuati i ragazzi, fra cui anche un minorenne, ritenuti responsabili della grave aggressione ai danni di un 24enne, originario di Tivoli, avvenuta ad Ovindoli, lo scorso 31 dicembre 2019. Si trattava di un turista, il figlio di Marco Vincenti, capogruppo del PD nella Regione Lazio ed ex sindaco della città laziale. Il giovane stava trascorrendo qualche giorno di vacanza nella rinomata meta marsicana, quando è finito, nel mezzo della festa, coinvolto in una rissa, insieme al suo gruppo di amici. La lite, avvenuta alle 3 del mattino sarebbe stata scatenata da futili motivi. Due gruppi di giovani sarebbero venuti in contrasto, pare per un apprezzamento non gradito a una donna. Il 24enne romano è stato preso a calci e pugni ed è rimasto a terra dolorante. Il giovane è stato soccorso da alcuni presenti, che lo hanno accompagnato all’Ospedale di Tivoli. Oggi, quindi, l’individuazione e la denuncia dei suoi aggressori.

X