Auto contro cinghiale, la Asl denuncia la Regione

La Asl 1 porta la Regione e l'Anas in Tribunale. La vicenda.

SULMONA – Auto contro cinghiale, danneggiata l’auto di servizio dei veterinari della Asl di Sulmona, che denuncia per danni Regione e Anas.

Una battaglia legale partita da una prima richiesta di rimborso danni, presentata dall’azienda sanitaria all’Anas. Proprio l’Anas però aveva preso le distanze addossando le colpe alla Regione Abruzzo, in quanto responsabile della presenza della fauna selvatica, nel caso specifico, del cinghiale in transito sulla strada dell’incidente.

la Regione ha rispedito al mittente la richiesta di risarcimento, come riporta il quotidiano Il Centro, negando qualsiasi responsabilità sulla vicenda. Così Stefano Di Rocco, direttore Affari Generali della Asl, su richiesta del manager Roberto Testa, si è rivolto all’avvocato Andrea Liberatore di Sulmona per trascinare sia Anas che Regione in Tribunale.

Si deciderà, allora, nelle aule giudiziarie del Tribunale di Sulmona l’esito della vicenda, in cui sarà necessario chiarire definitivamente a chi spetterà pagare i danni provocati a persone o mezzi da parte dei cinghiali e di altri animali selvatici. Animali che spesso causano incidenti stradali anche gravi.