Influenza, Abruzzo tra le regioni più colpite

L'influenza mette ko l'Abruzzo, una delle regioni più colpite dal virus stagionale.

L’influenza prosegue la sua corsa e a esserne colpiti, durante la settimana prima delle vacanze natalizie, sono state 247 mila persone, per un totale di circa 1.360.000 casi nella stagione in corso.

L’Abruzzo è tra le regioni più colpite dall’influenza stagione.

I dati arrivano dai bollettini di sorveglianza epidemiologica Influnet e FluNews Italia, a cura dell’istituto Superiore di Sanità (Iss).

Nella settimana dal 16 al 22 dicembre, si legge nei bollettini dell’Iss, il numero dei casi di influenza è andato aumentando, con un andamento della curva epidemica sovrapponibile a quello della scorsa stagione
influenzale.

In Italia l’incidenza totale è pari a 4 casi per mille assistiti e i più colpiti sono i bambini con meno di cinque anni, nei quali si osserva un’incidenza fino a 3 volte maggiore.